Oracle Database Appliance anche per le piccole e medie imprese

Data storageDatabase

In arrivo due Oracle Database Appliance di fascia “entry” per database sino a 5 terabyte, ma con già il collegamento al cloud

Oracle ha presentato due nuovi modelli delle sue Oracle Database Appliance: si tratta di due versioni che si pongono alla base della gamma e sono siglate X6-2S e X6-2M. L’idea, spiega l’azienda, è quella di offrire le prestazioni e l’affidabilità tipiche dei sistemi integrati sviluppati sinora ma rivolgendosi, per la prima volta, alle aziende di dimensioni medio-piccole.

Le due nuove Oracle Database Appliance supportano Oracle Database nelle versioni 12c Standard Edition 2 ed Enterprise Edition (12c e 11g R2). Sono progettate per eseguire singole istanze del database e quindi sono adatte in particolare per il consolidamento su una sola appliance di più database distribuiti.

Oltre che sul prezzo (si parte da 18 mila dollari a listino USA) e sulla semplicità di installazione, Oracle punta sulla possibilità che le appliance hanno di integrarsi con Oracle Public Cloud. Grazie a questa caratteristica le aziende utenti possono iniziare a usare il cloud come sistema di archiviazione per poi migrare a servizi cloud più articolati.

La Oracle Database Appliance X62M
La Oracle Database Appliance X6-2M

Le due nuove appliance hanno molti elementi in comune. Il modello entry è la Oracle Database Appliance X6-2S: supporta database fino a 5 terabyte, utilizza un processore Intel Xeon E5 2630 v4 e ha 128 GB di RAM espandibili a 384. Con il modello superiore X6-2M si passa invece a due processori dello stesso tipo e al doppio della memoria. La dimensione dei database resta però invariata.

Le unità di storage comprendono due drive SSD NVMe per 6,4 TB di capacità grezza, espandibili con altri due SSD dello stesso tipo. Il sistema operativo e il motore del database sono collocati su due altre unità SSD dedicate, in mirroring.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore