Cisco e Microsoft integrano la sicurezza

Data storage

Le due società rendono interoperabili le rispettive architetture

Cisco systems e Microsoft collaborano sul fronte della sicurezza. Le due società hanno infatti recentemente annunciato la piena interoperabilità tra le tre le architetture di sicurezza Cisco Network admission control (Nac) e Microsoft Network access protection (Nap).

Al fine di aiutare gli utenti a rendere effettiva l’interoperabilità tra le infrastrutture di rete di Cisco e quelle che si basano sul sistema operativo Windows Vista di imminente rilascio (e in futuro anche la nuova versione di Windows Server nota al momento con il nome in codice di Longhorn e attesa per la seconda metà del prossimo anno), è stato pubblicato un documento tecnico che illustra le procedure da mettere in atto.

La collaborazione è significativamente volta a rendere più facile la vita per gli utenti e non ha risvolti commerciali nel senso che le due aziende continueranno a vendere in moo indipendente i rispettivi prodotti.

L’integrazione tra Nac e Nap offre quindi nuove opportunità ai responsabili dei sistemi informativi delle organizzazioni pubbliche e private ma anche agli integratori di sistemi e ai partner di Cisco e Microsoft.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore