Teradata , una super macchina di analisi per il data warehouse

Business intelligenceData storageSoftware

Active Enterprise Data Warehouse 6750 di Teradata è più potente e più verde. Ma la memoria è di otto volte superiore alla appliance precedente

Teradata ha aggiornato la sua piattaforma hardware Enterprise Data Warehouse (EDW)per le applicazioni di data warehouse: la nuova piattaforma offre otto volte più memoria per rack, tre volte in più di memoria flash, il 40 per cento in più di potenza di elaborazione.

Active EDW 6750 trae potenza dai nuovi chip Ivy Bridge a 12 core e può scalare fino a contenere 61 Petabyte di informazione. I tecnici fanno il confronto con i circa 50 Petabyte che ritengono contenere tutta la storia scritta in tutte le lingue fin dalle origini. Active EDW 6750 è un applicazione totalmente automatizzata in grado di far girare la più recente versione del database Teradata e il software Aster di Teradata . Funzionalità di intelligence e analytics sono erogate in real time insieme a quelle tradizionali dei data warehouse.

teradata-bi

L’appliance combina RAM, memoria flash e dischi, con un tiering dei dati: quelli cui si accede di più sono conservati in memory, mentre gli altri stanno sui dischi tradizionali. L’appliance ne sostituisce un’altra presentata tre anni fa ed è molto più verde con bassi consumi di energia e di spazio fisico. Dal punto di vista software Active EDW 6750 è animata dalla più recnete versione di SUSE Linux con un kernel opportunamente modificato. La scelta Linux è di sette anni fa.

Quanto a un eventuale aggiornamento Teradata non richiede una sostituzione del macchine, che possono coesistere di generazioni diverse. I tempi di una query passano da ore a minuti. Teradata sta lavorando a modificare gli algoritmi di compressione per fare un uso più efficiente dello storage.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore