Alleanza tecnologica tra Cisco e Salesforce

Business intelligenceCollaborationData storageSoftware

Cisco e Salesforce integreranno alcune rispettive soluzioni negli ambiti della collaboration, del servizio clienti e dell’Internet of Things

Cisco e Salesforce hanno definito una partnership strategica basata sull’integrazione di alcune delle rispettive piattaforme. Si tratta della parte infrastrutturale di collaboration, IoT e contact center per Cisco e, per Salesforce, delle Sales Cloud, IoT Cloud e Service Cloud. La filosofia alla base della collaborazione è simile a quella che muove la partnership Cisco-Apple: dall’integrazione tecnologica deriva una maggiore semplicità per gli utenti nell’uso dei servizi e dei dispositivi dei due partner.

Il modello è evidente per quanto riguarda la partnership in campo collaboration e per il servizio ai clienti. Nel primo ambito, Cisco Spark e WebEx saranno integrate nella Sales Cloud e nella Service Cloud attraverso il Salesforce Lightning Framework. In questo modo chi usa le piattaforme Salesforce potrà avviare comunicazioni in tempo reale in chat, video e voce senza lasciare la sua dashboard e senza dover installare plugin.

Qualcosa del genere avviene anche in campo contact center, ma con lo sviluppo di una soluzione integrata e congiunta per il customer service. Cisco contribuisce per la parte infrastrutturale con Unified Contact Center Enterprise e con le sue funzioni di contact routing, gestione delle chiamate, telefonia IP e comunicazione multicanale. Salesforce aggiunge la parte applicativa con la Service Cloud.

L'AppExchange for Components
L’AppExchange for Components di Salesforce

In campo IoT le possibilità sono più ampie e legate all’integrazione tra Cisco Jasper e la Salesforce IoT Cloud. L’idea è che Jasper si occupi della gestione dei dispositivi IoT e della comunicazione con loro in tempo reale, passando i dati raccolti alla piattaforma Salesforce per sfruttare le sue funzioni di gestione e analisi dei dati. Non esiste in questo senso una soluzione “a pacchetto” predefinita, l’integrazione è la base su cui gli utenti possono costruire le loro specifiche soluzioni.

I tempi in cui si concretizza la partnership Cisco-Salesforce sono legati alla complessità delle integrazioni. Quella tra Unified Contact Center Enterprise e la Salesforce Service Cloud è già disponibile attraverso l’AppExchange, mentre per le integrazioni in campo collaboration e IoT c’è da aspettare sino alla seconda metà del 2017.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore