VMware Cloud on AWS, il compimento dell’ideale ibrido

CloudCloud management

VMware Cloud on AWS, declinazione di VMware Cloud Foundation, sarà la principale soluzione di cloud pubblico offerta da VMware e permetterà di far girare le applicazioni in ambienti cloud privati, pubblici e ibridi basati su VMware vSphere senza soluzione di continuità

Ce lo aspettavamo (TechWeek aveva anticipato la notizia) e così è stato. E’ confermata l’alleanza di VMware con Amazon Web Services (AWS), che ben si accompagna – per ripercorrere le mosse strategiche di VMware –  con quanto è già accaduto con IBM. In quest’ultimo caso la partnership si è posta l’obiettivo di rendere VMware Cloud Foundation erogabile come servizio, all’interno del portafoglio IBM Cloud, ma già a febbraio di quest’anno avevamo assistito anche all’annuncio dell’accordo Vmware/IBM per il cloud pubblico, in cui i due partner proponevano un’architettura e un’offerta cloud che permettesse di attivare sul cloud pubblico di IBM ambienti VMware basati su vSphere, NSX e Virtual SAN.

La notizia odierna sancisce come VMware su Amazon Web Services sarà la “principale” soluzione di cloud pubblico offerta, venduta e supportata da VMware. Quindi Amazon Web Service diventa il partner principale di VMware quando si cerca un’infrastruttura di cloud pubblico, così come Vmware lo è di AWS quando si cerca una risorsa di cloud privato. Tutto è possibile ma la principale soluzione di public cloud offerta e venduta da VMware è “on AWS”, una scelta forte di VMware proprio alla luce degli annunci di febbraio con IBM.

VMware Cloud on AWS
VMware Cloud on AWS

L’obiettivo è chiaro e per chi si occupa di IT va nella direzione su cui sembrano concordare tutti, ovvero che la massima flessibilità è data dalla possibilità di sfruttare i benefici di un cloud ibrido, da qualsiasi delle due prospettive si parta (cloud pubblico o cloud privato). In questo modo infatti i clienti hanno a disposizione un’esperienza di Software-Defined Data Center continua dal cloud privato al cloud pubblico. In pratica vuol dire potere fare girare le applicazioni critiche nel proprio ambiente di cloud privato e passare alla risorsa pubblica, in una strategia di cloud ibrido sfruttando VMware vSphere.

Un passo importante che non fa altro che prendere atto di una realtà già consolidata, quella cioè di aziende che hanno sì applicazioni in cloud privato, che però  al momento non dialogano e non sono gestite come potrebbero con altre che stanno già nel cloud pubblico e, in questo caso specifico, nel cloud pubblico AWS. Quindi VMware Cloud su AWS permette agli utenti di continuare la propria esperienza cloud sfruttando software e strumenti e servizi VMware nella propria presenza AWS.

Dal punto di vista delle tecnologie VMware Cloud on AWS  si basa su VMware Cloud Foundation, oramai la conosciamo: è la piattaforma SDDC che comprende VMware vSphere, Virtual SAN e le la virtualizzazione NSX, stessi strumenti che forniranno l’accesso ai servizi AWS. Cloud Foundation di VMware girerà su infrastrutture AWS di prossima generazione, elastiche e bare metal, con i clienti che approdano all’utilizzo dei servizi, direttamente a partire dal proprio contatto commerciale VMware, sfruttando in questo modo eventuali sconti fedeltà con il loro provider di soluzioni cloud VMware.

Si approda quindi a un’infrastruttura di cloud ibrido realmente trasparente considerata la possibilità di gestire l’intero ambiente, in modo coerente senza soluzione di continuità con gli strumenti esistenti di VMware su AWS e senza dover acquistare hardware personalizzato, o riscrivere le loro applicazioni, o modificare l’operatività che già si è abituati a utilizzare.

Non c’è ancora molto da pazientare, VMware Cloud on AWS arriva a metà 2017 e rappresenta un ulteriore tassello della strategie multi-cloud in cui VMware crede fermamente e che la porta a guardare e a intessere partnership trasversali consentendo la scelta di servizi cloud di fornitori diversi senza mai abbandonare VMware. Di chiusura, di questi tempi si può morire e invece con questa strategia VMware si pone come perno interlocutore su più fronti. Bisogna capire ora come sarà letta dagli altri partner (IBM in primis) l’idea di VMware Cloud on AWS come “principale” soluzione di cloud pubblico offerta.

QUIZPensi di conoscere bene Amazon AWS? Mettiti alla prova! 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore