Veeam Recovery to Microsoft Azure soluzione scalabile per la continuità operativa

CloudIaasSaas

Veeam Recovery to Microsoft Azure si propone come soluzione scalabile e on-demand per consentire un ripristino economico e semplice in tre passaggi. Si predispone l’account per preconfigurare backup e ripristino, si stabilisce la connettività di rete con Veeam PN, e si ripristina in Azure

Immaginiamo uno scenario in cui un’azienda ha scelto il cloud di Microsoft, con Azure, e abbia necessità di preservare la continuità operativa con soluzioni di ripristino avanzato, ma non abbia la possibilità di mantenere o sviluppare un sito di ripristino dedicato, che notoriamente può risultare costoso e non virtuoso per i budget aziendali. Non è un problema da poco.

Gartner per esempio evidenzia come un’impresa media stimi l’impatto di inefficienza operativa in circa 5.600 dollari per ogni minuto di downtime non pianificato nel proprio ambiente primario di calcolo”. E’ verissimo però che per molte aziende, le strategie implementate per il backup e ripristino non sono sostenibili.

Bisognerebbe pianificare a budget una sorta di “duplicazione” on-premise dell’infrastruttura aziendale, costantemente aggiornata oppure il costo di un  sito di ripristino remoto per un sistema replicato, per non parlare di tempo e personale per gestire il tutto

Veeam Recovery to Microsoft Azure – L’architettura

Ecco, in questo contesto viene in soccorso la proposta Veeam Recovery to Microsoft Azure che offre chiavi in mano la soluzione pronta per il ripristino in cloud per i backup Veeam ora è stata migliorata dalla soluzione di software-defined networking (SDN) e permette quindi anche di eliminare le preoccupazioni date da  installazioni VPN con un’ulteriore semplificazione della configurazione di rete sfruttando Veeam PN in modo da impostare un sito di ripristino in Azure nel modo più veloce possibile.

L’obiettivo raggiungibile infatti è proprio la possibilità di migrare in sicurezza e senza interruzioni dei carichi di lavoro on-premises su Microsoft Azure. La soluzione è già disponibile e, con Veeam Availability Suite, i responsabili IT possono avviare automaticamente un’istanza cloud Azure ed erogare in modo sicuro servizi a clienti, partner e dipendenti ovunque essi siano, il tutto senza il costo di un sistema ridondante di standby.

Veeam Recovery to Microsoft Azure con Veeam PN è infatti progettato per semplificare e automatizzare la configurazione di un sito di ripristino in Microsoft Azure riducendo la complessità delle implementazioni di VPN tra le caratteristiche quella primaria è il ripristino completo in cloud dei dati, ma la soluzione si mostra flessibile perché progettata per le aziende di qualsiasi  dimensioni, e quindi in grado di adattarsi non solo alle esigenze delle nostre medie imprese e dei loro budget ma anche a quelle dei service provider che vogliono limare i costi.

Veeam Recovery to Microsoft Azure assicura  un collegamento di rete sicuro e senza complicazioni tra le risorse IT on premise e quelle nella cloud Microsoft con una connettività site-to-site automatizzata e facile da usare senza dover gestire le complessità tipiche di altri scenari in cui la sicurezza del traffico può essere garantita solo da VPN. 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore