Veeam Availability Suite verso la versione 9.5 con l’integrazione di Nimble Storage

CloudData storageStorageVirtualizzazione

Già in fase avanzata la nuova versione di Veeam Availability Suite 9.5 che integrerà il supporto per Nimble Storage e quindi per la replica da all-flash agli array flash ibridi

A gennaio di quest’anno Veeam ha aggiornato la sua Availability Suite alla versione 9, ora viene annunciata l’estensione del supporto per lo storage HPE, NetApp e EMC, anche quello relativo a Nimble Storage, nel prossimo aggiornamento alla versione 9.5 già annunciato come in fase di rilascio nel corso di quest’anno.

Veeam Availability Suite integra il sistema di protezione dei dati della soluzione di Backup & Replication e Veeam One, per la gestione della virtualizzazione su piattaforma VMware vSphere e HyperV. Con l’ultimo aggiornamento Veeam vuole estendere il proprio market share abbracciando il numero maggiore di piattaforme per supportare i responsabili di sistema nel miglioramento della disponibilità dei dati e delle applicazioni.

Veeam e Nimble Storage avevano già in corso da tempo una partnership dedicata, e probabilmente Nimble è ancora nome fin troppo poco conosciuto. L’azienda è in evidenza per la propria piattaforma di storage flash adattivo, i clienti che l’hanno adottata sono in crescita (oltre 2500 nuovi clienti negli ultimi 12 mesi), e crescono più velocemente rispetto a quelli dei competitori sulla stessa categoria di soluzioni. Si tratta di cloud service provider, aziende globali, per un totale di oltre 7500 clienti acquisiti nei soli sei anni di presenza sul mercato con i propri prodotti di storage flash.

Nimble e Veeam Sandbox
Nimble e Veeam Sandbox

La piattaforma adattiva consta di una proposta storage con file system CASL ottimizzato per i supporti flash e del software InfoSight, proposto in cloud per la gestione delle risorse. Con questi numeri è significativa l’attenzione di Veeam per questa proposta. Spiega Suresh Vasudevan, CEO di Nimble Storage: “L’integrazione Nimble-Veeam aumenta il valore del Nimble Unified Flash Fabric, che consente la replica da “All-flash” agli array flash Adaptive (ibridi) ad un terzo del costo di un backup degli array All-flash della concorrenza”.

Con la nuova versione di Availability Suite anche per Nimble saranno disponibili recovery time and point objective (RTPO) a cadenza inferiore ai 15 minuti per tutte le applicazioni e per tutti i dati; il Backup dagli Storage Snapshots con un minore impatto delle attività di backup sullo storage di produzione grazie alla lettura dei dati delle macchine virtuali (VM) dagli snapshots di Nimble Storage da storage primario o da copie replicate quando si tratta di storage secondario.

Gli snapshot potranno essere ‘letti’ tramite Veeam Explorer, in modo da individuare i singoli elementi applicativi da recuperare e infine con On-Demand Sandbox potranno essere generate copie dell’ambiente di produzione completamente isolate per consentire sviluppo, test e risoluzione dei problemi dall’interno delle sandbox.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore