Un trimestre facile per Microsoft spinta dal cloud

CloudEnterprise
Build 2014, Satya Nadella Ceo MicrosoftBuild 2014, Satya Nadella Ceo Microsoft

La scommessa ‘cloud first’ premia i conti di Microsoft

Stando alle ultime trimestrali i conti e il business tradizionali di Microsoft sembrano aver resisitito meglio di quelli di SAP e IBM nel passaggio al cloud computing. Fatturato e utili sono statti migliori delle attese degli analisti.
Merito delle vendite di software per PC e server alle imprese che sono cresciute del 10 per cento nei tre mesi che si sono conclusi con la fine di settembre. E per il prossimo trimestre le previsioni salgono al 12 per cento.

Per Microsoft si tratta del primo trimestre di attività dell’anno fiscale 2014-2015. Il fatturato totale è stato nel periodo di 23,2 miliardi di dollari con un rialzo del 25 per cento sull’anno precedente. Gli analisti si attendevano 22 miliardi di dollari. In questo caso Microsoft registra le eccellenti prestazioni nel cloud: i servizi cloud di Microsoft hanno visto un progresso del 128 per cento in un anno.
Altra buona sorpresa il versante hardware e il fatturato generato dai tablet Surface. Esso (ancora piccolo) è più che raddoppiato (da 400 milioni di dollari a 908 milioni). Gli smartphone della gamma Lumia sono stati venduti per 9,3 milioni di pezzi per un fatturato di oltre 2,6 miliardi di dollari).

Surface Pro 3
Surface Pro 3

 

I profitti calano in quanto risentono delle spese straordinarie collegate alle riduzioni di costi e personale in corso all’interno della società.

L’integrazione dell ‘unità Nokia Devices and Services ha fatto bene ai conti di Nokia Networks ma continua a pesare per 1,14 miliardi di dollari sui conti di Microsoft che si sta anche liberando del brand Nokia peri suoi a smartphone Lumia nonostante l’accordo con Nokia in fase di acquisizione prevedesse la possibilità di servirsi del brand per dieci anni.

Office 365, Azure e Dynamics CRM sono stati di aiuto nello sviluppo del fatturato derivante dal cloud che propone per il quinto trimestre consecutivo una crescita a tripla cifra. I posti di lavoro Office 365 sono raddoppiati nel trimestre, mentre oltre il 60 per cento dei clienti di Azure utilizzano servizi di fascia premium come Enterprise Mobility Suite.
In crescita del 13 per cento le vendite dei prodotti per server come SQL Server, System Center e Windows Server a riprova della crescente adozione tra le aziende.

Il quadro è ancora più brillante nel versante consumer. Le vendite sono salite del 47 per cento per un totale di quasi 11 miliardi di dollari.
Office 365 Home e Personal ha totalizzato oltre 7 milioni di abbonati. I Surface hanno sfiorato il fatturato di un milioni di dollari. Gli smartphone della gamma Lumia sono stati venduti per 9,3 milioni di pezzi per un fatturato di oltre 2,6 miliardi di dollari.

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore