La trimestrale di SAP: il fatturato cloud accelera del 41 per cento

CloudEnterpriseProgettiSoftware vendor

Bene le attività cloud soprattutto in Europa. La partnership con IBM

Sembra che i conti comincino a tornare per il cloud di SAP alle prese con uno spostamento delle attività commerciali verso il cloud. I numeri danno risultati in chiaro scuro. I ricavi del terzo trimestre del gigante del software sono in linea con le attese , anzi per certe linee di prodotto le previsioni di vendita sono ottimistiche, ma sono i profitti a segnare il passo. Il commento degli analisti finanziari è che il passaggio a forme di sottoscrizione del software ( leggi cloud) invece delle tradizionali licenze on premises sono una spada a doppio taglio per i bilanci.

La larga adozione di mercato per Hana in ogni settore industriale e in ogni regione fa bene ai bilanci della società che sta integrando tutte le sue soluzioni in un ‘unica piattaforma cloud.

Le prestazioni di SAP sono state particolarmente robuste nella regione EMEA e in particolare in Europa.
saptab

Il produttore di business software tedesco ha rivisto al ribasso le stime di utile operativo per l’esercizio complice la crescente tendenza delle aziende a procurarsi software su internet piuttosto che acquistando i prodotti fisici, fattore che ritarda la registrazione della fatturazione.

Le multinazionali clienti di SAP come Coca-Cola, McDonald’s e Vodafone si stanno spostando verso il cloud computing perché non ci sono i costi di ingresso per licenze di software, hardware dedicati o installazione e questo consente di rispondere con maggiore flessibilità ai cambiamenti della domanda del mercato.

Cohen-sap

Commentando brevemente con Techweekeurope.it i risultati aziendali Franck Cohen, Presidente SAP EMEA allarga i discorso  verso altri due temi : lo stato di salute di SAP in Italia e il significato della recente alleanza con IBM per il cloud con riferimento al mercato europeo. Ecco alcuni estratti dalla conversazione.
In Europa la crescita del cloud per SAP si colloca nell’ordine delle due cifre. All’interno della regione l’Italia per SAP mostra la crescita più alta nel trimestre. Anzi l’Italia è la country numero uno per ritmo di crescita davanti alla regione regione iberica. Una sorta di partenza in quarta per il mercato e per SAP nei paesi del Sud Europa cui fa da riscontro anche un boom emergente per il mercato africano.

Allargando il tema al cloud in SAP , di fronte alle critiche che vengono rivolte alla sua società per aver apprezzato molto in ritardo le potenzialità di sviluppo del cloud Cohen ribatte che il cloud computing è un business nuovo e richiede per i vendor una fase di adattamento. Anche Microsoft sta seguendo la medesima parabola . La crescita in SAP del fatturato cloud viaggia attorno al 40-50 per cento all’anno e ormai un terzo dei ricavi deriva dal cloud. Anzi – nel parole di Cohen – SAP è numero due in mondiale in questo mercato.
D’altra parte lato utente l’adozione di soluzioni di cloud computing sta seguendo una linea di progressione che attraversa diverse regioni geografiche. Il trend è iniziato ed è ancora vivace negli Stati Unti e nel Nord America. L’ondata è poi passata in Europa attraverso i Paesi del nord e ora sta approdando anche nel Sud. Ma l’Europa sta recuperando molto velocemente.
Quanto all’accordo con IBM di recente annuncio il suo nucleo poggia sulla tecnologia Hana di SAP. Questa ha una duplice possibilità di utilizzo .Da una parte attraverso un data center. Qui SAP è ormai arrivata ad averne installati una dozzina. Dall’altra attraverso un utilizzo in hosting e qui il miglior servizio per le aziende globali e per le PMI viene offerto da IBM. L’Italia è un Paese chiave che entra a far parte del progetto. Non ci sono accordi di esclusività o di mutua esclusione di mercato tra IBM e SAP : la scelta di come vestire le soluzioni SAP con data center o in hosting vien lasciata totalmente al cliente.

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore