Spinoff: Logitech “libera” Lifesize e la sua videoconferenza in cloud

CloudCollaborationSaasSoftware

La divisione Lifesize dedicata alla videoconferenza in cloud diventa una società autonoma, ma la ex casa madre mantiene una partecipazione importante

Logitech ha annunciato che la sua divisione Lifesize dedicata allo sviluppo di servizi di videoconferenza in cloud è stata oggetto di uno spinoff ed è quindi diventata una società indipendente. La ex casa madre mantiene però una partecipazione del 37,5 percento nella nuova Lifesize. Gli altri azionisti sono tre fondi di investimento – Redpoint Ventures, Sutter Hill Ventures e Meritech Capital Partners – che insieme hanno portato in dote a Lifesize circa 17,5 milioni di dollari.

Craig Malloy, fondatore e CEO di Lifesize
Craig Malloy, fondatore e CEO di Lifesize

Secondo Logitech lo spinoff permette di conseguire due obiettivi. Da un lato consente a Logitech stessa di concentrarsi sul mercato retail e quindi sul segmento consumer, dall’altro permette a Lifesize di muoversi più liberamente e quindi di sviluppare il proprio potenziale in un mercato in crescita come quello della videconferenza offerta come Software-as-a-Service (SaaS).0

In questo senso conta anche che i tre nuovi investitori abbiano già esperienza nel mondo della collaboration e dei servizi SaaS, in particolare Sutter Hill e Meritech negli anni hanno investito in molti importanti nomi della Silicon Valley.

Lifesize è stata acquisita da Logitech nel 2009 ma l’operazione non è mai stata davvero considerata un successo perché il mercato della videoconferenza aziendale era allo stesso tempo piuttosto diverso da quello tradizionale Logitech e molto competitivo, con la presenza di nomi di peso come Cisco e Polycom. Logitech ha ventilato diverse volte la possibilità di cedere Lifesize ma la divisione si è rilanciata più di recente con il ritorno del fondatore Craig Malloy.

Si deve infatti proprio a Malloy una decisa accelerata verso i servizi cloud, virata che è in linea con le tendenze di mercato e che si è concretizzata soprattutto in Lifesize Cloud, un’offerta di servizi di videocomunicazione e collaborazione in cloud che si contrappone a servizi come WebEx e GoToMeeting ma anche a infrastrutture complete come quelle di Polycom e Cisco. Come per altri servizi di collaborazione in cloud, il vantaggio sta soprattutto nel poter partecipare a sessioni di comunicazione dovunque ci si trovi e con una vasta gamma di dispositivi, dai notebook agli smartphone.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore