Citrix Sinergy 2018: unificare l’esperienza per l’obiettivo dei Ceo

Giornalista professionista dal 2000. Da 15 anni, Stefano si occupa di giornalismo Ict maturando competenze anche nel consumer electronics. Stefano ha iniziato la sua esperienza giornalistica nel 1996 presso la redazione economica di ItaliaOggi.

Citrix sta espandendo il suo portfolio per la distribuzione di app e desktop virtuali e mobili, per offrire accesso sicuro alle app SaaS e ai contenuti attraverso Citrix Workspace creando il primo workspace unificato per le aziende

Unificare l’esperienza con app SaaS, mobile, web, virtuali e Windows. Questo, in sintesi, una delle novità presentate quest’anno al Citrix Synergy 2018.

L’esperienza e la produttività di chi lavora sono una priorità per i Ceo. Offrendo un accesso affidabile alle applicazioni, ai dispositivi e ai contenuti di cui i lavoratori hanno bisogno migliora la produttività e di conseguenza le performance aziendali. L’esperienza deve essere personalizzabile e adattabile e Citrix sta espandendo il suo portfolio per la distribuzione di app e desktop virtuali e mobili, per offrire accesso sicuro alle app SaaS e ai contenuti attraverso Citrix Workspace creando il primo workspace unificato per le aziende.

Citrix Sinergy 2018

Citrix Workspace offre agli utenti un’esperienza coerente e unificata su tutti i dispositivi permettendo per esempio di iniziare a lavorare a casa dal tablet, continuare sullo smartphone mentre sono in viaggio e completare il lavoro una volta giunti in ufficio. Incorporato nelle funzionalità di networking e file-sharing di Citrix, Citrix Workspace assicura performance delle app affidabili, ricerca e workflow integrati nelle app e possibilità di collaborazione sui contenuti indipendentemente da dove si trovino archiviati. Citrix continua a migliorare l’esperienza delle sue app mobili e ha integrato Slack e Secure Mail permettendo di convertire messaggi giunti per email in conversazioni su Slack e inviare messaggi Slack direttamente da Secure Mail. La società rende il workspace intelligente analizzando il comportamento degli utenti per dare la priorità agli strumenti più utili per portare a termine i lavori più importanti per primi.  La digital transformation, il cloud e le nuove modalità di lavoro stanno obbligando le aziende a ripensare ai modi e ai luoghi in cui la tecnologia viene utilizzata e a come viene garantita la sicurezza. Nel corso di Synergy, la società ha presentato diverse innovazioni, con l’obiettivo di sostenere un nuovo IT che metta le persone al centro e offra alle aziende un’esperienza utente di livello superiore, che raggruppi in un unico luogo tutto ciò di cui il lavoratore ha bisogno, rispettando al tempo stesso tutte le esigenze in termini di conformità e sicurezza. Per garantire la produttività dei dipendenti le aziende devono mettere a disposizione un’esperienza di lavoro unica, capace di adattarsi a qualsiasi luogo in cui il lavoro deve essere fatto, che permetta all’IT di gestire e supportare con la necessaria fiducia le reti e i dispositivi o cloud che ha scelto e che offra un framework di sicurezza olistico capace di attivare in modo dinamico policy di sicurezza ovunque si renda necessario, dal datacenter al più remoto degli endpoint.
In Citrix ci impegniamo affinché la tecnologia abbia le persone al centro. Oggi siamo al punto in cui gli utenti mobili hanno raggiunto quelli tradizionali alla scrivania e le organizzazioni devono saper garantire un’esperienza di lavoro unificata. Le nostre soluzioni supportano l’esperienza, la sicurezza e le scelte che le persone e le organizzazioni fanno per innovare, lavorare con i clienti ed essere produttive, sempre e ovunque” ha detto David Henshall, ceo della società.

Qualche annuncio

Citrix Cloud services permette la portabilità del cloud, dando ai clienti gli strumenti e gli insight utili affinché possano seguire la loro strategia cloud con fiducia, e la flessibilità necessaria per muovere i carichi di lavoro su diversi cloud via via che il business evolve. I clienti possono ora utilizzare I loro workload su qualsiasi cloud – AWS, Azure, Google e Oracle o cloud privato.
Le tecnologie di gestione immagini e di provisioning firmate Citrix permettono di spostare carichi di lavoro dai datacenter a un qualsiasi cloud e supportano una vasta gamma di piattaforme, dalle infrastrutture fisiche e virtuali fino al cloud. I servizi di Citrix Cloud rendono possibile la portabilità del cloud dando ai clienti gli strumenti e gli insight di cui hanno bisogno per perseguire con fiducia la loro strategia cloud e la flessibilità necessaria per spostare carichi di lavoro su cloud diversi, a seconda delle esigenze del business. Poiché la società ha progettato tutto il suo stack su una piattaforma comune, le aziende possono muovere i loro carichi di lavoro dal data center al cloud che hanno scelto e viceversa, a seconda delle loro necessità, in modo tale che la portabilità del cloud sia anche a misura di grande azienda.

La società continua a lavorare con Microsoft per distribuire on top di Remote Desktop Management Infrastructure (RDMI) – la piattaforma RDS di nuova generazione per Azure – le capacità a valore aggiunto di Citrix. Citrix offrirà anche supporto dal giorno uno per Windows Server 2019 al fine di distribuire app virtualizzate con XenApp.
Citrix permette infine anche la scelta di diversi dispostivi da una singola soluzione di gestione dell’endpoint. Grazie a Citrix Endpoint Management, infatti, è possibile gestire la più vasta gamma di dispositivi, dai wearable agli IoT come Alexa for Business e gli hub workspace di Raspberry Pi-powered dei partner Citrix NComputing e Viewsonic. Le aziende hanno bisogno di un nuovo modo per gestire questa diversità di dispositivi, non si tratta più solo di laptop e telefoni. Indipendentemente dal dispositivo utilizzato, Citrix può gestire in modalità sicura tutti gli endpoint attraverso l’azienda.

Sicurezza: un approccio olistico

Sono sempre di più e sempre nuove le minacce che richiedono un approccio innovativo alla sicurezza, migliorando al tempo stesso la produttività. Le aziende devono adottare un approccio olistico alla sicurezza che si adatti al modo in cui le persone lavorano, invece di imporre semplicemente una serie di restrizioni. L’approccio alla sicurezza della società unifica il portfolio leader di mercato di Citrix Networking con Citrix Unified Endpoint Management e Citrix Analytics, per creare un perimetro digitale sicuro che circondi l’utente, le app e la rete permettendo una migliore visibilità e un maggior controllo. Il perimetro digitale sicuro di Citrix permette all’IT e ai CISO di mettere in atto policy per controlli di sicurezza centralizzati, applicati in modo dinamico ad ogni endpoint per ridurre al minimo e nascondere le superfici di attacco che si trovano oltre il datacenter, su diversi dispositivi, app e contenuti distribuiti su network on-premise, ibridi e multi-cloud.

Il portfolio Citrix Networking Workspace incorpora Citrix Analytics. Che un’azienda voglia mettere al sicuro le proprie app cloud, file, dati, app mobili o desktop, Citrix Analytics offrirà insight preziosi relativi al comportamento dell’utente sui sistemi di sicurezza, sulle performance e sull’operatività, semplificando l’infrastruttura IT. Utilizzando l’apprendimento automatico e l’Intelligenza Artificiale per rilevare comportamenti anomali e potenziali minacce, Citrix Analytics permette di agire in maniera intelligente grazie alle informazioni raccolte e identificando in maniera proattiva e gestendo minacce interne ed esterne.

La società unifica le esperienze delle app SaaS, web, mobili, virtuali e Windows, gestendole centralmente e garantendo la sicurezza con i servizi Citrix Access Control. Diversamente dai prodotti single sign-on (SSO) tradizionali, che non offrono visibilità, possibilità di controllo o governance dei dati dentro le app SaaS e Web, Citrix Access Control offre funzionalità SSO a tutte le app virtualizzate Citrix, Saas e Web. Citrix Access Control offre inoltre policy di controllo granulare come watermarking, restrizioni alle funzionalità di copia e incolla e di stampa, oltre ad offrire analitici avanzati per il comportamento degli utenti. Inoltre, Citrix Access Control insieme a Citrix Analytics offre analitici avanzati sul comportamento degli utenti che aiutano a reindirizzare in maniera intelligente attività di browsing potenzialmente rischiose a un browser virtuale basato su cloud completamente isolato dal network aziendale senza che sia richiesta alcuna configurazione dell’end-point. Questo permette alle imprese di trovare un equilibrio tra l’attività di browsing e la sicurezza.
“Mantenere alta la produttività in un momento in cui nuovi stili di lavoro e applicazioni diventano sempre più complessi richiede un nuovo approccio nella distribuzione del workspace per l’utente e in particolare che esso sia focalizzato sulle persone e il modo in cui usano la tecnologia per portare a termine il lavoro. Il Workspace di Citrix è il primo workspace digitale unificato per le aziende che semplifica l’accesso alle app e ai dati, creando un’esperienza fluida su tutti dispositivi, capace di adattarsi e di rispondere ovunque una persona stia lavorando” ha affermato PJ Hough, Chief Product Officer della società.

Read also :