Red Hat, dove indirizzare gli sforzi nel 2019 per essere virtuosi

CloudProgetti

L’utilizzo dei container raddoppierà nei prossimi due anni. Lo dice la ricerca Red Hat Customer Tech Outlook 2019, che evidenzia però come la Digital Transformation sia considerata ancora complessa da gestire

Il report annuale Red Hat Customer Tech Outlook quest’anno è il frutto di interviste e questionari ad oltre 400 clienti Red Hat di tutto il mondo, con risposte in arrivo da 51 paesi differenti. Red Hat non manca questo appuntamento proprio per capire a che punto sono arrivati i propri clienti nel loro percorso tecnologico e gli obiettivi per il 2019.

Tre i punti chiave che emergono dai risultati. Il primo è il più emblematico di una situazione comune evidentemente a tanti Paesi e non solo italiana: gli addetti ai lavori riconoscono che la digital transformation sia fondamentale, ma anche quanto sia complessa da gestire.

Quindi mentre cloud e container accrescono la loro presenza, restano ancora dubbi in tema di strategia e sicurezza con quest’ultima che resta strategica in tutte le aree tecnologiche.

Red Hat Outlook - Gli investimenti si spostano verso l'innovazione
Red Hat Tech Outlook – Gli investimenti si spostano verso l’innovazione

Così riesce a stupire ancora come la tradizionale infrastruttura virtuale continui a giocare un ruolo vitale per la gran parte delle aziende, sia per i workload nuovi che per quelli già esistenti, oltre all’adesione alle proposte cloud e di containerizzazione.

Mentre almeno – e non è poco – si conviene sul fatto di dover standardizzare su un unico sistema operativo per ottenere i vantaggi promessi dall’utilizzo di Linux in ambienti tradizionali, container e cloud-native.

Se l’adozione reale dei container non ha marciato finora allo stesso ritmo di quanto il mercato sembrava indicare, le aziende sono ormai pronte ad abbracciarli in maniera più decisa. Secondo la ricerca, l’utilizzo dei container aumenterà dell’89 percento nel corso dei prossimi due anni, a conferma del valore che le aziende riconoscono a questa nuova tecnologia.

Quali sono le priorità di investimento per il 2019

Nell’ordine le priorità di investimento che emergono da Red Hat Customer Tech Outlook sono l’automazione delle attività IT, l’infrastruttura cloud e la sicurezza. Si tratta delle stesse priorità che erano state indicate lo scorso anno, ma in ordine differente, con l’automazione che è passata dal terzo al primo posto.

E’ stata indicata tra le principali tre aree di investimento dal 44 percento degli interpellati, rispetto al 36 percento dello scorso anno, indicando una maggiore enfasi sul desiderio di eliminare le operazioni manuali dall’IT per migliorare la produttività e ridurre i costi.

In quarta e quinta posizione nell’indagine di quest’anno in tema di priorità si ritrovano l’ottimizzazione/modernizzazione di sistemi IT legacy e l’integrazione enterprise.

Red Hat Tech Outlook – Container e sicurezza

Per l’ottimizzazione IT, le organizzazioni continuano a trasferire i loro investimenti dai sistemi legacy a quelli innovativi, anche se per la maggior parte delle imprese, il 50/60 percento degli investimenti IT continua ad essere destinato alle tecnologie esistenti.

Un dato che conferma come la trasformazione digitale sembra non avere i caratteri della ‘rivoluzione’ quanto più quelli di una trasformazione affrontata con prudenza e attenzione.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore