Praim lavora per la vita dei lavoratori e delle aziende nell’ottica della semplicità

CloudCollaborationErp e CrmHR suiteSoftware

Franco Broccardo, presidente di Praim e alcuni esponenti dell’azienda spiegano strategia e sviluppi nel segmento di mercato hardware e software Thin e Zero Client. Il fatturato è cresciuto del 5%

Soluzioni software che permettano di trasferire tutta la gestione e le funzionalità di sicurezza e flessibilità delle postazioni Thin Client anche sulle postazioni Pc. E’ questa una delle novità spiegate da Praim, l’azienda con sede a Trento specializzata nella fornitura di sistemi completi per la creazione e gestione di postazioni di lavoro software e hardware Thin e Zero Client che, attraverso Franco Broccardo, presidente di Praim, ha messo in luce come si stiano raccogliendo i frutti di investimenti, fatti in una logica di cambiamento di pelle, in ambito semplificazione. Praim, da sempre, ha sottolineato come gli utili vengano reinvestiti in azienda. Anche il 2018 non è stato esente da questa logica e Broccardo ha sottolineato come proprio lo scorso anno sia stato “un anno importante con investimenti corposi che dovrebbero andare a frutto negli anni tra il 2019 e il 2021”. “Abbiamo avuto un triennio stabile con crescite del 5% anno su anno riuscendo a creare valore cogliendo le necessità e la domanda del mercato”, spiega.

Stefano Bonnmassar, Chief Sales & Marketing Officer Praim

L’area di sviluppo ha visto una maturazione nell’ambito delle infrastrutture cloud all’interno di un prodotto software. “Ai clienti stiamo offrendo una tecnologia che li aiuti a qualificare una scelta software. I clienti – spiega Stefano Bonmassar, chief sales officer di Praimsi affidano a noi quando devono effettuare una trasformazione digitale e necessitano di tecnologie innovative in ambito cloud per utilizzare applicazioni in una logica legacy. La nostra esperienza – spiega – è focalizzata su problematiche tipiche del mondo business su postazioni di lavoro erogate in grande percentuale in ambito cloud. Per questo abbiamo sviluppato soluzioni in area di competenza e lavoro: non più postazioni di lavoro singole ma gestione della postazione di lavoro spostandoci sull’end point management, ossia gestione delle postazioni che possono andare dal Pc al Thin Client : oltre ad abilitare la tecnologia, abilitiamo la postazione di lavoro che utilizza la stessa tecnologia”.

Nicola Manica, R&D Manager Praim

Come possiamo aiutare i clienti a rendere semplice la gestione delle periferiche?”, si chiede Nicola Manica, research & development manager di Praim. “Ai clienti vogliamo dare un’esperienza sia a livello di utilità sia di semplificazione, li aiutiamo nella configurazione. La prima scalabilità succedeva con i Thin Client, oggi facciamo tutto questo anche sul software, sulla famiglia di prodotti Agile, oppure trasformando il Pc in un Thin Client . Un esempio – continua – lo abbiamo realizzato in ambito sanitario riuscendo a dare mobilità all’utente attraverso una smart card: lo stesso poteva recarsi da una postazione all’altra ritrovando sempre i suoi riferimenti aperti. Questo sistema lo abbiamo chiamato smart identity”.

Jacopo Bruni, Marketing Manager Praim

Tra le novità di Praim, oltre al rinnovamento del sito, vi è anche la nuova area riservata MyPraim attraverso la quale si vogliono semplificare per i clienti e i partner tutti i processi aziendali fornendo una comunicazione precisa, migliorando l’apertura del ticket di supporto e per i contratti di manutenzione in scadenza, le richieste di licensing. Lo stesso concetto lo ricorda Jacopo Bruni, marketing manager di Praim, un passato in Computer Gross, che peraltro è, insieme ad Arrow, distributore di Praim. “Riqualificheremo il parco partner – dice Bruni – con una rivisitazione del programma di canale mirata a qualificare e specializzare ulteriormente i 600 delaer attivi a livello globale. Inoltre, ci saranno incentivi ed education tanto da lasciare liberi di partner di fidelizzare i propri clienti”. Praim ricorda che oltre il 50% del fatturato arriva grazie alla distribuzione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore