Polycom, la gestione dei dispositivi telefonici va in cloud

CloudCollaborationSoftwareWorkspace
Polycom Collaboration

I servizi cloud entrano nelle sale riunioni. Con Polycom Cloud Services, e Polycom Device Management Services (PDMS) nuove possibilità di gestione e valutazione dei dispositivi telefonici per le aziende. In autunno l’estensione alle videoconferenze

Polycom propone un nuovo tool aziendale basato sul cloud e dedicato ai clienti enterprise con incluse le funzioni di analisi e controllo della tecnologia nelle sale riunioni. Si tratta della prima proposta all’interno della nuova strategia legata al cloud per ora declinata con le soluzioni Polycom Cloud Services e Polycom Device Management Services (PDMS). L’azienda mette a portafoglio quindi i servizi in cloud per semplificare la gestione, il provisioning  e l’aggiornamento dei sistemi di collaborazione e comunicazione.

Non solo, Polycom ha anche annunciato che continuerà a implementare nuove soluzioni cloud per le aziende e integrare servizi per i solution provider anche nei prossimi mesi. Tali soluzioni semplificheranno il processo di gestione del ciclo di vita dei dispositivi audio. L’approccio cloud sarà quindi adottato  per offrire dati e analisi per gestire, monitorare e misurare la crescente complessità dei dispositivi audio nelle sale riunioni aziendali.

Il Ceo di Polycom, Mary McDowell ha commentato: “Sempre più spesso i dipendenti risolvono le criticità collaborando, collegandosi da meeting room di tutte le dimensioni, da qualsiasi parte del mondo. Alla stessa velocità con cui l’innovazione tecnologica evolve nell’ambito delle riunioni aziendali, così aumenta anche la complessità. Polycom Cloud Services offre ai clienti dati unici e utili che consentono ai professionisti IT di comprendere il valore delle proprie sale riunioni e di prendere decisioni smart in ambito tecnologico, creando esperienze di incontro all’insegna della produttività per i propri dipendenti”.

Polycom Device Management Services
Polycom Device Management Services

Ecco come vengono declinate le nuove proposte: disponibile ora per le aziende, PDMS for Enterprise consente ai professionisti IT di gestire in modo semplice e trasparente tutti i dispositivi audio Polycom, compresi i telefoni fissi e quelli per sale conferenza, da un unico portale cloud. Il portale PDMS-E permette alle aziende di fornire, aggiornare e proteggere i dispositivi audio che dispongono dai cinque ai 50.000 telefoni fissi e per le conferenze.

Per le aziende entrerà a far parte dei servizi in cloud anche la soluzione di interoperabilità RealConnect a partire dal terzo trimestre di quest’anno. Il servizio cloud RealConnect crea un livello di interoperabilità tale da poter utilizzare i servizi audio, in particolare per quanto riguarda Microsoft Skype for Business, negli ambienti lavorativi di un cliente, tramite Polycom o un altro hardware. Il servizio cloud RealConnect porta nel cloud la strategia dell’ecosistema di Polycom, garantendo ai clienti la massima scelta e flessibilità.

Il cloud declinato invece al servizio dei Service Provider prevede i benefici di una proposta dedicata di PDMS. Sempre a partire dall’ultimo trimestre 2018 essi potranno integrare la gestione e l’analisi dei dispositivi audio Polycom nell’esperienza del portale clienti. I service provider trarranno vantaggio dal miglioramento dei tempi di attività e dalla capacità di anticipare e ridurre le criticità dei clienti, aggregare dati analitici sensibili e personalizzare i dispositivi per soddisfare le esigenze dei clienti.

Polycom rilascerà un’API nel terzo trimestre in modo che i service provider possano personalizzare i servizi e le analisi di cui hanno bisogno per ciascun cliente. Queste API trasformeranno PDMS in una piattaforma che supporterà i service provider anche per le innovazioni successive, dato che endpoint come Polycom Trio diventeranno ancora più intelligenti.

Ovviamente la declinazione dei servizi cloud non si fermerà alla copertura del comparto voce, ma sarà estesa entro la fine dell’anno anche ai dispositivi di videoconferenza. Un’espansione della proposta indispensabilepoiché i dispositivi di video/audio conferenza continuano a convergere per una esperienza unica nelle sale riunioni.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore