OneDrive su Android integra business e vita privata

CloudMobilitySoftware

I file personali e di lavoro possono essere condivisi sia con la famiglia sia con i colleghi di lavoro, il tutto da un ‘unica app Onedrive

Le applicazioni di Microsoft marciano a tappe forzate verso il mondo Android OS. E’ il turno di una serie di miglioramenti al servizio di storage in cloud Onedrive che in versione Android rende ora più facile agli utenti l’accesso ai file sia aziendali che personali.
Come è spiegato dal responsabile Microsoft del prodotto Office 365 si tratta della prima versione nativa di Onedrive for Business che è parte di un aggiornamento significativo dell’attuale app personale Onedrive. Si tratta della prima app di Microsoft che rende un’esperienza unificata la fruizione di Onedrive e Onedrive for Business. In questo modo vengono indirizzate le necessità BYOD di aziende e utenti. E altre applicazioni di questo tipo sono promesse da Microsoft.

onedriveb-3

I file personali e di lavoro possono essere condivisi sia con la famiglia sia con i colleghi di lavoro, il tutto da un ‘unica applicazione. Gli account personali e di lavoro vengono mantenuti separati e Onedrive indica chiaramente a quel tipo di file si accede.

E gli utenti possono ora gestire meglio la crescente capacità di storage cloud offerta da Microsoft. Dopo aver erogato un massiccio aggiornamento dello storage per Onedrive for Business in maggio – da 25 GB a 1 TB per utente – Microsoft ha poi rivolto la sua attenzione alla controparte consumer del servizio. Infatti in giugno la società ha annunciato che gli utenti possono godere di 15 Gb di spazio gratuitamente più del doppio dei precedenti 7GB. Inoltre Microsoft ha accettato di ridurre i prezzi del listino a pagamento.

onedriveplan

La nuova app Onedrive per Android offre anche nuove opzioni di sicurezza., a partire dal supporto di una protezione tramite PIN. Inoltre è possibile limitare l’accesso alla app e a i suoi file. E’ inoltre possibile aprire i file direttamente da Onedrive con applicazioni esterne ed eseguire il backup delle foto. Ma va ricordato che Microsoft non si è scordata degli utenti iOS con una nuova applicazione nativa . Migliorato infine il recupero dei file in ambiente Windows Phone.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore