Nutanix Beam, Era e Flow, le novità da .Next Conference 2018

CloudDatacenter

Le novità più importanti di Nutanix presentate in occasione dell’evento .Next Conference 2018 di New Orleans. Nutanix Beam, Flow e Era sotto la lente

In occasione dell’appuntamento .Next Conference 2018 di New Orleans, Nutanix ha rilasciato una serie di annunci strategici nell’ambito dei servizi cloud: Nutanix Beam, Flow e Era.

Nutanix Beam è una nuova soluzione SaaS che sfrutta il servizio Minjar Botmetic per offrire alle aziende funzionalità di governance multi-cloud per gestire spese, sicurezza e conformità alle normative di tutte le piattaforme cloud. Integrato in Nutanix Acropolis, Flow è una soluzione SDN (Software-Defined Networking), che offre una sicurezza application-centric in ambito multi-cloud e protegge dalle minacce interne ed esterne non rilevabili dai prodotti tradizionali orientati al perimetro, mentre Nutanix Era è una nuova serie di offerte PaaS che ottimizzano e automatizzano le attività sui database.

Più in dettaglio Beam offre nuove possibilità di gestione nelle implementazioni multi-cloud grazie a alla possibilità per il dipartimento IT di ottenere la completa visibilità sui costi complessivi del cloud, così da ottimizzare la spesa individuando rapidamente le risorse inutilizzate o sottoutilizzate e scegliere le risorse cloud più idonee in termini di costi e dimensioni per ogni applicazione.

Nutanix Beam

La  visibilità ottimizzata dell’intero ambiente cloud, permette di tenere traccia dei consumi delle risorse cloud a ciascun dipartimento o gruppo, e prendere decisioni basate sui dati per bilanciare le necessità IT con i vincoli di costo e applicare le policy in base ai budget allocati. Inoltre, possono essere definite policy personalizzate di controllo per le verifiche di conformità e analizzare preventivamente la sicurezza del cloud con scansioni in tempo reale che permettono di rilevare rischi e violazioni della conformità.

Nutanix Flow che è integrato nel software Nutanix Enterprise Cloud OS attualmente offre: piena visualizzazione della rete con i titolari delle applicazioni che visualizzano in modo immediato le prestazioni della rete e la disponibilità per ogni applicazione; micro-segmentazione application-centric con governance e controllo granulare sul traffico applicativo per proteggere i carichi di lavoro e i dati sensibili.

Inoltre abilita l’ integrazione di ulteriori funzioni di rete fornite dai numerosi partner dell’ecosistema Nutanix Ready in una singola policy di networking e consente ottimizzazione e automazione delle comuni modifiche di configurazione della rete, come quelle apportate ai criteri di bilanciamento dei carichi o alla configurazione della VLAN, in base a eventi nel ciclo di vita delle applicazioni per le VM in esecuzione su Nutanix AHV.

Infine Nutanix Era amplia lo stack software Nutanix Enterprise Cloud OS al di là delle funzionalità essenziali Iaas (Infrastructure-as-a-Service) per gli ambienti cloud privati, con servizi a livello piattaforma che introducono l’estrema semplicità di utilizzo tipica di Nutanix nelle attività relative ai database.

La release iniziale di Era è destinata ad offrire sofisticati servizi di copy data management per risolvere il problema del crescente livello di costi e complessità correlato alla gestione di molteplici copie dei database all’interno delle aziende. Nutanix si rivolge a uno degli elementi che più assorbe capacità di storage in azienda. Secondo IDC, il 60 percento della capacità di storage complessiva viene assorbito dalla semplice archiviazione di copie dei dati, con un costo totale previsto di circa 55 miliardi di dollari nel 2020. Nutanix Era consentirà quindi di ridurre i costi di storage, semplificare gestione, controllo e sicurezza dei dati e ridurre la complessità delle operazioni correlate al ciclo di vita dei database.

Il servizio di copy data management di Era supporterà inizialmente i motori database Oracle e Postgres, a cui seguiranno altri diffusi database. Sfruttando la nota ed estremamente efficiente tecnologia snapshot di Nutanix, la soluzione Era integrerà anche nuove funzionalità time-machine e alcune API application-specific per creare copie point-in-time dei database.

Ciò permette agli sviluppatori di applicazioni di selezionare rapidamente l’esatta copia del database di cui hanno bisogno, mentre gli amministratori database possono ripristinare o aggiornare velocemente qualsiasi istanza del database con la certezza di acquisire tutte le transazioni registrate. Era arricchirà in seguito questa potente tecnologia aggiungendo una serie completa di funzioni di database provisioning e offrendo una soluzione completa di lifecycle management per tutti i database presenti in azienda.