Ericsson verso l’acquisizione di MetraTech, un futuro non solo di telecomunicazioni

CloudEnterprise
BorgKlint Ericsson

Prevista entro la fine del terzo trimestre l’acquisizione di MetraTech, società statunitense con un portafoglio di soluzioni software per la fatturazione basata sui metadati. Obiettivo di Ericsson: rafforzare l’offerta cloud per le grandi aziende di trasporti e le utilities

Siamo abituati a sentire parlare di Ericsson come protagonista nel mondo delle telecomunicazioni, molto meno come attore in altri ambiti come trasporti, nelle utility. L’ultima acquisizione della multinazionale svedese riguarda però l’americana MetraTech, specializzata nelle soluzioni di fatturazione in cloud per il mercato enterprise. MetraTech nata nel 1998 ha la sede a Boston. La società accelera i commerci fornendo ai clienti una capacità illimitata di innovare il modo in cui vengono create, strutturate e gestite le relazioni finanziarie (l’azienda ha 140 dipendenti e collaboratori).Un tassello importante quindi, quello che aggiunge Ericsson al proprio portafoglio, proprio pensando a un’offerta completa negli ambiti appena citati.

Al centro della strategia ci sono in verità ancora due business che possiamo considerare centrali per Ericsson: Everything as a Service (XaaS) e Internet of Things (IoT). Proviamo a fare una riflessione: mentre per tutti quelli che possono essere considerati beni immateriali il tassello fondamentale alla base di un buon funzionamento è la connettività, gli ambiti del ‘materiale’ in cui ci sono segnali positivi da un punto di vista economico sono proprio i traporti (le merci non volano in Internet) e le utility per l’energia. Ericsson, con l’accordo per l’acquisizione di MetraTech, aggiunge al proprio portafoglio una piattaforma per la fatturazione basata su un’archittettura per i metadati, proiettata decisamente agli sviluppi del business dei prossimi anni.

Borklingt Ericsson
Borgklint SVP Ericsson

L’accordo dell’acquisizione prevede il trasferimento di tutti i 140 dipendenti e collaboratori, compreso un team di esperti di software altamente qualificati; non solo, Ericsson in questo modo cresce in questo segmento software e rafforza la propria presenza negli Stati Uniti.

Con l’acquisizione di MetraTech Ericsson acquisterà valore e porterà in casa competenze per supportare clienti, partner e fornitori nelle diverse industrie, permettendo un’accelerazione nella creazione e fornitura di nuovi servizi a valore aggiunto, non tanto in ambito gestionale toutcourt, cui potrebbe far pensare la specifica acquisizione di MetraTech, sì invece se si pensa all’offerta che si indirizza nello specifico alle le industrie che stanno attraversando una trasformazione tecnologica, del proprio modello di business.

Borgklint, Senior Vice President e Head of Business Unit Support Solutions di Ericsson, ha spiegato: “Per una serie di industrie, crescere nella Networked Society significa avere le capacità di supportare rapidamente nuovi modelli di ricavi e modificare le strategie alla stessa velocità con cui evolvono le esigenze di clienti e partner. Le soluzioni di fatturazione basate sui metadati di MetraTech rafforzano il nostro portafoglio di servizi OSS e BSS e le capacità di fatturazione in diversi settori industriali, permettendoci di consolidare la nostra leadership e il nostro sostegno ad un mondo sempre più connesso”.

L’acquisizione verrà conclusa prima delle fine del terzo trimestre 2014 ed è soggetta alle consuete condizioni di chiusura.

 

 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore