Nel mercato del silicio si moltiplicano le sfide a Intel

CloudComponentiDatacenterWorkspace
Huawei svela Kunpeng 920

Huawei presenta Kunpeng 920 su architettura ARM per le applicazioni Big Data, mentre il mercato dei chip e dei semiconduttori si rimodella di anno in anno. Crescono le sfide per Intel

Nel mercato dei chipset negli ultimi mesi abbiamo registrato la ripresa di AMD (nell’ambito pc e laptop), la sfida di Qualcomm nel mercato smartphone, 5G e IoT. Per non parlare di Samsung (con Exynos) e Huawei (con Kirin) che propongono chipset più che interessanti in ambito mobile.

Sono tempi vivaci questi per Intel che vede allontanarsi i fasti dorati solo di qualche anno fa, pur con un’innegabile e importante crescita del mercato x86 nei data center. Intel ha portato a Las Vegas (CES 2019)  l’anteprima di Lakefield (nuovo approccio all’architettura ibrida delle Cpu e nuove tecnologie di packaging), ma anche il processore di rete neurale Intel Nervana e anteprime dei processori per i server a 10 nm.

Ruba la scena a Intel in questi giorni però Huawei che irrompe nel mercato con un proprio chipset anche per il mercato delle app che girano nei data center.

L’ultima novità è proprio l’arrivo del microhip Kunpeng 920 del colosso cinese Huawei, per le applicazioni ospitate dai server nei data center e per le architetture cloud.

Il chipset è stato progettato da HiSilicon (è una controllata di Huawei) costruito su architettura a 7 nanometri della britannica ARM v8, con 64 core, al momento è utilizzato sui server TaiShan di Huawei progettati per applicazioni legate a big data e per le applicazioni native ARM.

Nel dettaglio Kunpeng 920 integra 64 core a una frequenza di 2,6 GHz, sfrutta DDR4 a 8 canali e la larghezza di banda della memoria supera del 46 percento le altre offerte disponibili sul mercato (sempre in ambito ARM). Anche l’integrazione del sistema è aumentata in modo significativo attraverso le due porte RoCE 100G.

Kunpeng 920 supporta interfacce PCIe 4.0 e CCIX e offre una larghezza di banda totale di 640 Gbps. Inoltre la velocità dello slot singolo è doppia rispetto alla concorrenza, migliorando in modo efficace le prestazioni dello storage e vari acceleratori.

Huawei svela Kunpeng 920
Huawei svela Kunpeng 920

Può essere interessante, per chiudere il quadro, anche un’occhiata al mercato dei semiconduttori, non compare direttamente il mercato di Huawei in questo caso, ed è singolare in ogni caso come a ottobre Engadget pubblicasse un articolo in cui spiegava le lamentele dei produttori americani nei confronti di Huawei.

Gartner 2019 – Il mercato dei semiconduttori a gennaio 2019

Gartner fotografa complessivamente una crescita del 13,4 percento nel 2018, con le prime quattro posizioni del mercato sostanzialmente invariate (teniamo conto che il mercato delle memorie in questo caso pesa in modo significativo).

Al primo posto opera Samsung cresciuta del 26,7 percento anno su anno (grazie proprio alle memorie Dram), rispetto al 12,2 percento di crescita di Intel che occupa stabilmente il secondo posto.

Ottime le performance anno su anno di SK Hynix e Micro Technology rispettivamente al terzo e quarto posto della classifica mondiale. Ha perso una posizione Qualcomm (ora al sesto posto con -4,5 percento) guadagnata invece da Broadcom (+7,4 percento anno su anno).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore