QUIZ – Amazon AWS, come cresce il cloud computing on-demand

CloudCloud management

Entro il 2016 Amazon AWS potrebbe toccare l’obiettivo di 10 miliardi di dollari di ricavi, e nell’ultimo anno tra acquisizioni e nuovi servizi la piattaforma di cloud pubblico è cresciuta molto rapidamente. Conoscete questa realtà? Mettetevi alla prova con il nostro quiz

Amazon Web Services (AWS) è una delle piattaforme di servizi di cloud computing, su richiesta, più semplici e potenti da utilizzare, e pensiamo di non esagerare proprio a definirla così. Associa a funzionalità di base relativamente molto semplici, come per esempio Amazon Simple Storage Service (S3) e Elastic Compute Cloud (EC2), una serie di strumenti per gestire e ‘prendere in affitto’ risorse in cloud sicure, con un alto livello di affidabilità, al di là del luogo comune per cui quando è il cloud è pubblico si rinuncia alla sicurezza.

Il paradigma proposto infatti è diverso affinché la scelta tra cloud pubblico e privato non sia da far risalire a un criterio di sicurezza, quanto piuttosto a esigenze specifiche di policy e controllo su risorse e dati. Su questo tema vi proponiamo di recente il contributo del responsabile di Amazon Web Services per l’Italia NIcola Previati.

AWS Iot
AWS Iot

La proposta Amazon abilita così, per esempio, lo sviluppo di applicazioni complesse erogabili con tutta la flessibilità richiesta per mantenere elevato il livello di scalabilità e di affidabilità nelle prestazioni. Ed è un attimo anche ripercorrere alcune delle ultime tappe di di AWS, attraverso TechWeekEurope. Si parte dall’ultima acquisizione, a luglio, di uno dei pochi IDE indipendenti rimasti sul mercato (dovete rispondere al quiz, se già non sapete di chi stiamo parlando…) e attorno a questa data si possono facilmente ricostruire alcune delle ultime tappe più importanti.

Aws Iot Button
Aws Iot Button

L’arrivo delle istanze X1 che sfruttano le funzioni di Intel Xeon E7 per l’ottimizzazione dell’elaborazione dati, in memory, quindi a beneficio dei big data, ma anche lo sviluppo di Amazon Dash, un vero e proprio Iot Button aperto a tutte le applicazioni, e poi l’abilitazione dei servizi cloud senza server sottostanti con AWS Lambda. Una serie di soluzioni che nei programmi di Amazon dovrebbe portare AWS a raggiungere l’obiettivo di 10 miliardi di dollari di fatturato ben prima della fine del 2016.

QUIZ – Pensi di conoscere bene Amazon AWS? Mettiti alla prova!