VSPEX BLUE, appliance iper-convergente, semplifica la vostra infrastruttura IT

Che cos'è un Brand Discovery ?

EMC aggiunge semplicità con EVO:RAIL appliance potenziata per un’infrastruttura scale-out

Tempo – tutti noi avremmo bisogno di averne di più. Clienti e utenti sanno che l’informazione che cercano è a portata di dita, accessibile in pochi secondi. Siamo nell’era cloud, dove tutto è on-demand. E’ il momento del “tutto e subito”. Quando si chiede qualcosa la si pretende immediatamente.

EMC ha di recente annunciato VSPEX BLUE, l’appliance per l’infrastruttura iper-convergente che permette proprio questa velocità. L’azienda spiega che VSPEX BLUE abilita tutto ciò che serve al business in termini di memoria, storage e risorse di gestione, e tutto ciò potenziato da VMware EVO:RAIL e dal software EMC. L’appliance VSPEX BLUE iper-convergente abilita gli utenti al provisioning di macchine virtuali in appena 15 minuti dall’accensione.

VSPEX BLUE inoltre promette di ridefinire cosa si intende per consolidamento dell’infrastruttura, desktop virtuali, applicazioni, cloud ibrido e ufficio remoto. Così come è, stand-alone, VSPEX BLUE si propone come appliance iper-convergente che semplifica il deployment delle risorse, la sicurezza e lo scale-out ai massimi livelli.

Gil Shneorson, VP di VSPEX presso EMC, spiega: “VSPEX BLUE è un’aggiunta strategica al ricco portafoglio di soluzioni per l’infrastruttura convergente di EMC”.

E prosegue: “EMC VSPEX BLUE è offerto esclusivamente attraverso i nostri partner e offre ai clienti semplicità e agilità nell’infrastruttura IT con la garanzia di avere alle spalle l’organizzazione di supporto globale di EMC. Con integrato il valore differenziante di VSPEX BLUE Manager, il Market e EMC Secure Remote Support che semplificano in modo significativo la modalità di deployment e di gestione delle risorse IT”.

Facile da usare

L’hardware per l’infrastruttura convergente deve essere facile da usare e sembra che il nuovo prodotto EMC soddisfi perfettamente questi criteri. L’appliance include il valore aggiunto del Market place – che funziona proprio come un app store – con un range di soluzioni pronte per il download come gli strumenti di recupero, e di backup.

Il ‘Market’ offre ai suoi clienti accesso a soluzioni affidabili e alle tecnologie sviluppate da EMC e dai suoi partner tecnologici, che sono già validate per VSPEX BLUE e subito disponibili per il download. Quindi VSPEX BLUE permette ai propri clienti di risparmiare tutto il tempo di pianificazione e di testing sull’hardware ogni volta che è necessario un cambiamento.

Specifiche

La macchina è dotata di una configurazione a quattro nodi 2U, con ogni nodo che supporta processori Twin 12-core Intel Xeon E5-2620 v2. La Standard Edition è equipaggiata con 128 GB di memoria, mentre la Performance Edition dispone di 192 GB di memoria. Inoltre può contare su storage da 400 GB SSD SAS, e tre dischi rigidi 1.2TB 10K RPM SAS.

Shannon Poulin, VP Intel Data Centre Group, precisa: “Un prodotto come VSPEX BLUE di EMC indirizza correttamente molte delle sfide che le grandi aziende IT stanno sostenendo combinando storage, potenza di calcolo, risorse di rete in un’unica appliance iper-convergente. Non solo: rappresenta una soluzione che riduce al minimo la latenza, e rende più facile installare e configurare la propria infrastuttura per soddisfare i carichi di lavoro in tempo reale”.

Un componente tutto Software Defined

Gli utenti possono pensare a VSPEX BLUE come a una componente integrale della propria infrastruttura, del tutto integrata e automatizzata. Una componente che accelera la messa a valore degli investimenti IT con rischi di impatto minimi per il data-center software defined.