Workspace

Un po’ di ritardo per l’arrivo di Centrino 2

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Traslata in avanti di due mesi la disponibilità della nuova piattaforma mobile di Intel

L’atteso lancio di Centrino 2, la prossima piattaforma mobile di Intel dovrebbe avvenire con circa due mesi di ritardo. Inizialmente prevista per il 24 giugno, l’uscita delle macchine costruite su Montevina (vecchio nome in codice della Cpu) dovrebbe partire dal prossimo mese di agosto. In tempo, comunque, per approfittare del fruttuoso periodo del rientro scolastico.

Il costruttore ha spiegato il ritardo con due imprevisti dell’ultimo minuto. In primo luogo, la nuova versione del Wi-.Fi 802.11n, integrata in Centrino 2 e più rapida della precedente, tarda a ottenere la certificazione della Fcc (Federal Communication Commission). In seconda battuta, la componente grafica integrata X4500 Hd presenta inconvenienti in termini di performance e stabilità.

I due ostacoli causeranno un ritardo di qualche settimana nella disponibilità delle prime macchine aggiornate. Verso metà luglio, un primo lotto di portatili proporrà la piattaforma Centrino 2, dotati di Cpu, chipset non grafici e Wi-Fi senza l’ultimo draft n. In agosto, i chipset grafici e il Wi-Fi saranno aggiornati. Da qui ad allora, Amd avrà presentato la propria piattaforma Puma.