Workspace

TEST: Samsung P580

Notebook professionale per chi ha bisogno di prestazioni elevate anche in condizioni di mobilità. Mosso da processore Intel i5, è equipaggiato con scheda video nVidia Geforce, display da 15,6 pollici e interfacce multimediali per tutte le esigenze, HDMI inclusa. Il prezzo si conferma di fascia alta, supera i 900 euro

Samsung amplia la gamma di notebook professionali della serie P con il modello P580, che si distingue per la dotazione hardware di alto profilo, a partire dal processore Intel Core i5, passando per la scheda video Nvidia GeForce GT330M, con uno schermo da 15,6 pollici e sistema anti-shock per la protezione dei dischi in caso di urto violento o caduta del notebook. Un portatile adatto per il business, ma non solo, perché se il nuovo processore consente di risparmiare energia e allungare così la durata della batteria, allo stesso tempo permette di sfruttare tutta la potenza grafica della scheda nVidia per giocare o guardare video anche in alta definizione.

Samsung P580 è un notebook per i professionisti che necessitano di prestazioni elevate anche in condizioni di mobilità
Samsung P580 è un notebook per i professionisti che necessitano di prestazioni elevate anche in condizioni di mobilità

Descrizione

Samsung P580 si presenta come un notebook elegante grazie alla scocca scura che concede al solo nome del produttore in argento specchiato posto sulla cover una certa discontinuità. La superficie è leggermente gommata per un duplice motivo: assicura un grip confortevole e sicuro e protegge il notebook dagli urti e dai danni ai dischi rigidi in caso di caduta. Dimensioni nella norma per un notebook (37,1×25,5×3,5 cm), pesa circa 2,5 kg (batteria inclusa). La tastiera è ampia e confortevole durante la scrittura, completa di tastierino numerico e tasti funzione; altrettanto comodo risulta il touchpad, che poteva forse essere più grande visto e considerato lo spazio a disposizione. La base ospita anche il tasto di accensione e gli altoparlanti. Sul profilo destro due porte Usb 2.0 e il masterizzatore DVD; dall’altra parte si trovano la presa VGA per collegare un monitor, la terza porta Usb, l’uscita HDMI e una eSata, oltre ai jack per le cuffie e il microfono. Frontalmente il lettore di schede SD e una serie di led e indicatori per i vari stati del sistema e per la connessione alla rete WiFi. Sopra al display la webcam Digital Livecam.

Sul fondo di Samsung P580 si trova un indicatore di stato della batteria, oltre alla porta per collegare la docking station, accessorio opzionale
Sul fondo di Samsung P580 si trova un indicatore di stato della batteria, oltre alla porta per collegare la docking station, accessorio opzionale

Sul retro troviamo la presa per l’alimentatore, la porta Ethernet per la connessione di rete via cavo e una porta seriale da 9 pin protetta da uno sportellino in gomma, oltre al blocco Kensington. Sul fondo l’attaco per la docking station (opzionale) e naturalmente i ganci per sbloccare e rimuovere la batteria con indicatore a pressione dello stato di carica. La batteria è da 6 celle e l’autonomia trae beneficio dall’efficienza energetica del processore Core i5 di Intel.