Workspace

TEST: Kyocera FS-1320D

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Una laser monocromatica per la piccola e media impresa. Kyocera FS-1320D fa della velocità di stampa e di disponibilità della prima pagina i suoi punti di forza

Appena prima dell’estate Kyocera ha presentato tre stampanti monocromatiche per l’ambiente office delle piccole imprese e per le postazioni desktop degli impiegati di banche e assicurazioni. Sono Kyocera FS-1320D Kyocera FS-1120D e Kyocera FS-1120DN. Solo l’ultimo dei tre modelli (FS-1120DN) nasce già con il modulo Ethernet integrato, ma tutti portano in dote la funzione Duplex Standard e in pratica quindi possono stampare fronte/retro senza interventi manuali da parte dell’utente. I primi due modelli hanno in dotazione solo l’interfaccia USB 2.0 e oggetto della nostra prova è proprio il modello Kyocera FS-1320D che può arrivare fino a 35 ppm e che richiede un tempo di attesa per la prima copia di soli 7 secondi. La dotazione standard prevede 32 Mbyte di Ram espandibili con ECOmemory fino a 544 Mbyte. FS-1320D  stampa alla risoluzione di 1.200 dpi, il cassetto principale contiene fino a 250 fogli e tramite lo sportello Bypass è possibile caricarne altri 50.
Il peso di questa stampante è di circa 12 Kg, per un ingombro complessivo di 375 × 393 × 250 mm, fatti salvi gli ingombri per consentire i ricambi d’aria corretti.
La messa in opera è semplice. Nella confezione si trovano la stampante, il toner, il cavo di alimentazione e la documentazione. Kyocera non include il cavo USB che dovrete procurarvi a parte. Si tratta di un cavo USB standard di tipo B per il collegamento con la stampante e di tipo A per il collegamento con il PC.
Un pieghevole illustra chiaramente la sequenza delle operazioni, e subito dopo l’installazione dei driver (Windows 7 con cui l’abbiamo provata li carica in autonomia, anche nel caso in cui utilizziate la versione a 64bit), siete pronti per la prima stampa. Kyocera Ecosys FS-1320D funziona perfettamente anche con i sistemi Mac OS X. Nella documentazione non vi è alcun riferimento esplicito ai sistemi Linux.

La vista dall'alto evidenzia i led di stato e i due pulsanti Go e Arresta