StampantiWorkspace

HP rinnova la gamma dei multifunzione A3, i servizi cloud e la sicurezza al centro

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

HP presenta il nuovo portafoglio stampanti e multifunzione per il printing A3. Servizi in cloud e sicurezza i temi caldi di un’offerta tecnologica che può raggiungere la velocità anche di 80 pagine al minuto

HP declina il nuovo portafoglio dell’offerta multifunzione A3 su tre linee PageWide e tredici linee LaserJet. Per un totale di 54 modelli diversi, in modo da consentire ai partner di canale qualsiasi personalizzazione nel declinare ai clienti l’offerta HP. Sono in totale 500 i rivenditori con cui l’azienda a sottoscritto accordi per un mercato che ha un valore potenziale complessivo di circa 55 miliardi di dollari. 

HP PageWide
HP – Alcuni dettagli dei modelli PageWide

In Italia Tino Canegrati, VP & Managing Director HP, spiega: “Il nostro obiettivo è quello di portare innovazione nel mercato della stampa, anche in un segmento considerato maturo come quello delle multifunzione A3, che pensiamo di poter trasformare attraverso un nuovo e importante portafoglio di dispositivi ‘intelligenti’, progettati per indirizzare le diverse esigenze dei nostri clienti italiani e che rappresentano un’innovazione concreta in diversi ambiti”. 

Tutti i modelli poggiano sulla nuova piattaforma proprietaria cloud per l’ottimizzazione dei servizi HP Smart Device Services (SDS). E attraverso SDS i multifunzione godono di funzionalità di diagnostica avanzata e correzione remota. Si parla di modelli con velocità di stampa a colori tra le 35 pagine fino alle 60 pagine al minuto e HP però vuole sottolineare il fattore sicurezza, più che le prestazioni tecniche e le specifiche tecnologiche, che nel printing maturano ancora ma sono già allo stato dell’arte.

HP Printing
HP A3 PageWide Pro 777z

Da un lato quindi i servizi per prolungare la vita dell’investimento (un vantaggio anche per i partner che offrono la stampante Gestita), dall’altro le tecnologie di stampa che abilitano il contenimento dei costi, ma in ultimo, molto importante, il fattore sicurezza.

HP fa riferimento al printing come al possibile nuovo veicolo per la penetrazione del malware in azienda, già supportata da alcuni dati, perché i MFP nel tempo sono diventati veri e proprio pc.

Per questo nella fascia enterprise HP ha incorporato una suite completa di funzionalità di sicurezza per la protezione dei dispositivi, ma anche dei dati e dei documenti che transitano (o soggiornano) sul dispositivo di stampa.

A titolo esemplificativo di un’offerta quanto mai articolata il modello MFP HP A3 PageWide Pro 777z che HP propone nel menu dei sistemi disponibili per l’acquisto (l’offerta infatti è proprio suddivisa tra i sistemi di printing Gestiti e quelli da acquistare), si presenta con la capacità massima di velocità di stampa di 65 ppm (in modalità General Office) e un display di controllo a colori con diagonale da 8 pollici.

Questo modello offre inoltre la gestione ottimizzata della carta in formato A3, e ha una capacità di alimentazione di oltre 4.000 fogli, con la cucitura a 4 angoli e possibilità di fascicolazione con separazione dei lavori.