ProgettiStampantiWorkspace

Epson riceve l’Etichetta Per il clima di Legambiente

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Epson dichiara la quantità di CO2 generata dai prodotti durante l’utilizzo, attraverso l’etichetta Per il Clima di Legambiente. Prima a ricevere l’etichetta è la inkjet Epson B-510DN con 0,134 grammi di CO2 equivalente in uso

Epson ha datato alcuni prodotti dell’etichetta Per il Clima , creata da Legambiente. Etichetta per il Clima è il nuovo progetto di Legambiente che , propone una etichettatura volontaria per informare il consumatore sul quantitativo di emissioni di gas generate da prodotti o servizi durante una o più fasi del loro ciclo di vita
Etichetta per il Clima non è una certificazione ma rappresenta piuttosto un utile strumento che permette ai consumatori di conoscere la quantità di CO2 equivalente generata dai prodotti, in una o più fasi del loro ciclo di vita.
L’iniziativa Epson -Legambiente che prende il via a partire da questo mese di giugno, interessa 22 modelli tra stampanti e multifunzione, inkjet e laser. La prima a ottenere l’etichetta è la inkjet Epson B-510DN . L’impronta ecologica della periferica è risultata pari a 0,134 grammi di CO2 equivalente a pagina stampata (in modalità draft). Ulteriori caratteristiche sul prodotto e informazioni sul progetto sono disponibili su http://www.epson.it/etichettaperilclima.
“Dotare le nostre stampanti dell’etichetta per il Clima significa dichiarare con chiarezza la quantità di CO2 equivalente generata dal prodotto nella sua fase d’uso e invitare i consumatori ad una maggiore sensibilità nel momento dell’acquisto”, ha affermato Massimo Pizzocri, amministratore delegato di Epson Italia. “In Epson, inoltre, misuriamo non solo l’impatto dei nostri prodotti ma anche quello della nostra sede e di chi vi lavora. A questo obiettivo abbiamo legato anche una parte del bonus personale per sensibilizzare tutti i collaboratori di Epson Italia ”.