ComputerWorkspace

Il mercato dei PC in calo, stabile in Europa decresce negli Usa

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Il mercato dei PC è in calo nel terzo trimestre del 2017 per le performance negative negli Usa. I preliminari Gartner indicano Asus in difficoltà a livello globale, eLenovo negli Usa perde circa il 25 percento

I preliminari di Gartner relativi alle consegne di PC nel terzo trimestre del 2017 arrivano caratterizzati dal segno meno. Il mercato decresce di 3,6 punti percentuali complessivamente, a livello globale, rispetto allo stesso periodo del 2016 per un totale di 67 milioni di unità.

Mentre in alcune aree geografiche il mercato sostanzialmente è rimasto piatto, la percentuale negativa generale arriva per le cattive performance negli Usa con -10 percento anno su anno, cui ha contribuito un pigro back to school, e l’aumento del costo delle memorie Dram, in ripresa, che i vendor non hanno deciso di riassorbire ma di scaricare sul cliente finale. Stabili i mercati giapponese, europeo e dell’America latina. 

Gartner - I preliminari relativi al mercato PC nel terzo trimestre del 2017
Gartner – I preliminari relativi al mercato PC nel terzo trimestre del 2017

Per quanto riguarda le performance dei vendor i risultati peggiori sono stati collezionati da Asus -9 percento nella comparazione tra i trimestri di questo e dello scorso anno, seguita da Acer (-6,2 percento). Non ha fatto bene nemmeno Apple (-5,6 percento) e non contribuiranno positivamente i problemi dell’ultimo aggiornamento Sierra.

Cresce bene solo HP Inc. di oltre quattro punti percentuali. Addirittura in America Latina HP è cresciuta a doppia cifra, e negli Usa ha contenuto decisamente il calo (rispetto alla media, con appena -2.7 percento) mentre Lenovo negli Usa è stato il vendor con le performance più disastrose e ha perso oltre il 25 percento.

Secondo gli analisti tra le cause del risultato l’eterno dilemma del management tra la scelta di guadagnare market share e generare maggiori profitti. Calma piatta invece per Dell, che anche negli Usa perde meno rispetto alla media del mercato. 

Gartner - Preliminari mercato PC negli USA 3Q 2017
Gartner – Preliminari mercato PC negli USA 3Q 2017

Le previsioni per il mercato europeo invece stimano in 19 milioni di pezzi le consegne per il terzo trimestre del 2017, per un calo dell’1,1 percento anno su anno, non cresce la domanda nell’Europa dell’Est e per le aziende sembra ancora non avere alcun appeal l’idea di migrare a Windows 10. Tutto indica che a Windows 10 in azienda si approderà con il ricambio fisiologico delle macchine più vecchie, non prima.