Sistemi OperativiWorkspace

Windows 10 Build 14352: le novità per l’uso in azienda

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Nella Build 14352 si semplifica il passaggio dalla versione Pro alla Enterprise di Windows 10 e arrivano i container Hyper-V

Microsoft ha rilasciato ai suoi “insider” una nuova versione di Windows 10, la Build 14352. Contiene diverse novità in vari campi, ma per quanto riguarda l’utilizzo del sistema operativo nelle imprese l’elemento caratterizzante è una semplificazione del passaggio di un computer dalla versione Pro a quella Enterprise. Prima di Windows 10 – fa notare Gabe Aul, Corporate Vice President dell’Engineering Systems Team di Microsoft in un post – questo passaggio richiedeva la formattazione del disco e la re-installazione del sistema operativo. Con Windows 10 le cose erano già cambiate, ora si semplificheranno ulteriormente.

In Windows 10 il passaggio Pro-Enterprise è molto semplice perché le due edizioni di Windows non hanno vere differenze a livello di bit e byte: tutte le funzioni della versione Enterprise sono già in quella Pro ma semplicemente non sono attivate. L’upgrade quindi si esegue semplicemente inserendo una chiave di attivazione che dopo un riavvio “risveglia” Windows 10 Enterprise.

Sembra che anche questo semplice riavvio sia un problema per diversi utenti, quindi con la nuova Build è stato eliminato. Per eseguire l’upgrade si lancia l’app Impostazioni, si va nella sezione Aggiornamento e Sicurezza > Attivazione e si clicca su Cambia codice Product Key per immettere un codice di tipo Enterprise. E il gioco è fatto.

change-pkAltre due novità della nuova Build riguardano la sicurezza e la virtualizzazione. Viene introdotta una nuova funzione di sicurezza denominata Limited Periodic Scanning e destinata a chi usa anti-malware diversi da Windows Defender: se attivata, Windows Defender comunque esegue una scansione del sistema a intervalli regolari per evidenziare malware che possono essere stati ignorati da altre piattaforme. È come avere due anti-malware che non si danno fastidio a vicenda. In campo virtualizzazione la nuova Build integra i container Hyper-V grazie a una nuova versione dell’engine Docker per Windows e a Nano Server.