Sistemi OperativiWorkspace

Upgrade a Windows 10 di nuovo gratis, ma solo sul cloud

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Google + Linkedin Iscriviti alla newsletter Lascia un commento

L’aggiornamento a Windows 10 è gratuito per chi usa via CSP le versioni 8.1 o 7

Microsoft ha comunicato una novità in merito agli aggiornamenti a Windows 10 Enterprise dalle versioni 8.1 e 7 di Windows: gli utenti business che usano il sistema operativo su abbonamento, nell’ambito del programma Cloud Solution Provider (CSP), possono eseguire l’upgrade alla versione 10 gratuitamente. Ossia, per la precisione, senza costi aggiuntivi rispetto a quelli che già sostengono (7 dollari mese/utente) per usare Windows come servizio cloud.

La casa di Redmond spiega che questa offerta dovrebbe essere interessante per le aziende che non hanno aggiornato i loro dipositivi nella finestra iniziale di aggiornamento gratuito o che non hanno ancora acquistato dispositivi Windows 10, o non lo hanno fatto in numero rilevante.

La nuova procedura di aggiornamento a Windows 10 è stata posta nella console di gestione di Office 365
La nuova procedura di aggiornamento a Windows 10 è stata posta nella console di gestione di Office 365

Un dettaglio importante è che le licenze Windows 10 Enterprise che l’azienda ottiene in questo modo sono associate allo specifico dispositivo che si aggiorna e sono perpetue, ossia non perdono validità anche nel momento in cui l’azienda decidesse di interrompere il suo abbonamento a Windows via CSP.

L’offerta di Microsoft riguarda alcuni abbonamenti cloud specifici: Windows 10 Enterprise E3 ed E5 e Secure Productive Enterprise E3 ed E5. La procedura di aggiornamento gratuito si avvia accedendo al portale di amministrazione di Office 365 con le credenziali di un amministratore e scaricando dal portale stesso i file necessari a creare un supporto per l’installazione di Windows 10 Enterprise sui PC da aggiornare.

La nuova offerta di Microsoft porta vantaggi agli utenti ma anche a Microsoft stessa, se sarà accettata da un volume elevato di utenti. In questo modo infatti crescerebbe il numero di postazioni Windows 10 Enterprise (e non solo Windows 10 generiche) e anche il numero delle aziende che abbandonano la licenza tradizionale “una tantum” per il modello “as a Service”.

Partecipa alla nostra inchiesta: La tua azienda adotta soluzioni cloud?

… per rispondere alle altre tre domande, clicca qui…

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper “Proteggere Office 365 è più facile di quanto pensi