AppleEnterpriseMobilitySistemi OperativiTabletWorkspace

Tablet PC: un’opportunità ormai persa per Microsoft e Intel ?

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Nei tablet PC Microsoft arranca dietro Apple (iPad). HP e Dell guardano ad altri sistemi operativi . Asus resta fedele a Windows 7. Ma la durata delle batterie non è ancora soddisfacente.

Nei giorno stesso in cui Microsoft consegnava ai consumatori privati la nuova versione di Office 2010, gli osservatori del mercato si interrogavano sul ritardo di Microsoft e Windows 7 nel settore dei tablet PC dove sta lasciando spazio ad Apple con il suo iPad. Ma ancora di più sta forzando gli alleati di sempre nel mondo dei costruttori , HP e Dell , a correre ai ripari con prodotti che adottano un sistema operativo diverso da Windows.

David Daoud , analista di Idc , ha dichiarato l’attuale versione di Windows 7 inadatta e troppo complessa e pesante per reggere un dispositivo touch screen concorrenziale all’iPad. Inoltre una versione più leggera del sistema operativo di Microsoft, che porta il nome di Windows Embedded Compact 7 , non sarà pronta prima della fine dell’anno , lasciando ad Apple un vantaggio di mercato di un anno. Windows 7 per operare richiede un processore a pieno titolo e chip che richiedono alti consumi di energia per operare e dunque offrono una durata delle batterie lontana da un obiettivo di normale operatività.
Idc prevede dunque che Apple , che ha venduto 2 milioni di dispositivi in due mesi , ha spinto altri costruttori in un vicolo cieco . Altri analisti indicano in 5,5 milioni di unità le vendite previste per Apple nel corso dell’anno. Il totale delle vendite salirà a 13 milioni nel prossimo anno.
La domanda dei tablet attualmente venduti da HP e Dell è stata una delusione confermata dai dati di Idc che si fermano a 500 mila unità. D’altra parte molti ricordano la previsione di Bill Gates del novembre 2001 affermò che il tablet PC sarebbe diventato il formato più popolare di personal computer entro i cinque anni successivi.
Intel , che controlla l’80 % dei processori per personal computer , non ha dato una mano a Microsoft . I chip più efficienti energeticamente non saranno pronti che nel prossimo anno.
Inoltre Windows Emebdded Compact 7 sarà compatibile anche con i chip basati su Arm ( base delle soluzioni basate su Qualcomm e dei processori A4 utilizzati da Apple per il suo iPad).
Asustek, che costruisce gli Eee PC, dispone di un tablet PC con Windows 7 che gira su un chip Intel Atom dual core . La durata delle batterie è di sei ore , molto meno delle dieci ora di iPad.