ComputerLaptopMobilityWorkspace

Il 2017 di Dell inizia con Canvas 27, una workstation per VR e Xps all-in-one

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Dell presenta le novità per il 2017. Oltre al nuovo Dell Xps 13, per la primavera è attesa la tavola Dell Canvas 27, il nuovo Xps 27 AIO (All-in-one) e una workstation per la realtà virtuale

Abbiamo raccontato proprio il giorno del lancio in occasione di CES 2017 la novità Dell per quanto riguarda l’utraportatile Dell Xps 13.  Tra i più leggeri laptop della scorsa stagione (e non solo) più volte aggiornato nella configurazione, Dell Xps 13 è oramai considerato un ‘classico sempreverde’ direttamente confrontabile con MacBook Air per alcuni aspetti e con MacBook Pro per altri. Dell Xps 13 dal oggi, giorno che vede l’inizio della sua disponibilità sul mercato, è un vero convertibile, un vero 2-in-1, con il suo display Infinity Edge e i nuovi processori Intel Core vPro di settima generazione. Il vendor americano oltre ad avere aggiornato anche le configurazioni Xps sulla diagonale a 15 pollici ha presentato però anche altre novità importanti.

Dell XPS 13 Rosegold

La prima, sempre per la serie Xps, ci sposta nell’ambito degli all-in-one. Si tratta infatti del nuovo Dell XPS 27 AIO, con il corrispettivo in ambito business Dell Precision 5720, a sua volta un all-in-one. Su queste soluzioni è stata migliorata sensibilmente la soluzione audio. per esempio con il sistema full frequency range high-fidelity e soprattutto con una dotazione composta da 10 speaker con 50W per canale. Il display ha la risoluzione UltraSharp 4K Ultra HD (3840 x 2160). Precision AIO può montare sistemi Intel Xeon, grafica AMD Radeon Pro WX Series e massima affidabilità, con la certificazione AVID e SolidWorks.  

La vera novità per esaltare la collaboration e quindi riservata ai creativi professionisti è Dell Canvas 27. Si tratta di una soluzione nata, come concept, nel 2014. Oggi Canvas 27 è costituito in pratica da un pannello touchscreen orizzontale, con la diagonale da 27 pollici, che può essere sfruttato anche inclinato rispetto al piano d’appoggio per creare come si farebbe su una tavoletta grafica, con la differenza per cui è subito visualizzabile su Canvas quanto si è creato.

Dell Canvas 27
Dell Canvas 27

Tramite tocco, penna digitale, e totem, Canvas trasforma il disegno in elaborato per il workflow digitale. Il pannello continua ad avere bisogno sia di un display verticale, sia di un laptop o di un desktop ed è paragonabile in pratica alla soluzione Wacom Cintiq. Canvas agevolerà la collaborazione tra designer a partire da un prezzo intorno ai 1800 dollari, che dovrebbe essere la cifra necessaria per acquistare Canvas 27 negli Usa. Dell Canvas 27 arriva sul mercato verso la fine di marzo. 

Infine arriva la nuova workstation mobile pronta per le applicazioni dedicate alla realtà virtuale. Si tratta del modello Dell Precision 7720, con i sistemi Intel Core di settima generazione Xeon e la grafica Nvidia Pascal Quadro, abbinabile per il massimo coinvolgimento con un monitor di livello. Del allora propone il nuovo Dell UltraSharp 32 Ultra HD 8K, un pannello da 32” con risoluzione 8K che sembra quasi senza bordo. E’ in grado di riprodurre 1 miliardo di colori, con una risoluzione da 33,2 milioni di pixel, con dati di targa 100 percento Adobe RGB e sRGB e 280ppi. Questo pannello sfrutta Dell PremierColor.

Dell Precision 5520
Dell Precision 5520

Si aggiornano con i processori Intel Kaby Lake le soluzioni già a catalogo Dell Precision e Latitude, e ora Dell Precision 5520 rappresenta un’ulteriore possibilità di lavorare con una workstation di livello super portatile nell’ambito dei 15″ grazie al suo formato ultrasottile; arrivano infine anche i nuovi OptiPlex Small e Micro, sistemi di computing con uno chassis minimo e compatto.