Workspace

Idc: Boom in vista per i miniportatili

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

I pc sotto i 399 euro potrebbero raggiungere un valore di 3 miliardi di dollari entro il 2012

Idc prevede un bell’avvenire per i portatili di fascia entry. Gli analisti, che hanno studiato questa nuova fascia di prodotti sotto 500 dollari (da noi, oggi, siamo a 399 euro), per il momento hanno constatato il successo degli Asus Eee Pc e dell’Xo, nato dalla fondazione Olpc (One laptop per child).

Le loro stime parlano di un valore di 3 miliardi di dollari di giro d’affari entro il 2012. Allora, dovrebbero essere venduti nove milioni di unità, contro le 500mila del 2007. A titolo di paragone, ricordiamo che Gartner ha stimato a 271 milioni il totale di pc venduti nel 2007. Quindi, se le previsioni si confermano, nel 2012 i miniportatili dovrebbero rappresentare il 5% del mercato.

I portatili a basso costo non dovranno il loro dinamismo alla diffusione nei paesi poveri, ma all’acquisizione di una seconda macchina da parte dei consumatori delle nazioni ricche, per il lavoro o il tempo libero. Le limitazioni tecniche di queste macchine leggere ed economiche condizioneranno, invece, gli acquisti di coloro che per la prima volta vorranno dotarsi di un pc.