AccessoriBroadbandNetworkWorkspace

Fritz!Box 7590, tutto nuovo il modem/router top di gamma di AVM

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Google + Linkedin Subscribe to our newsletter Write a comment

CEBIT 2017 – Fritz!Box 7590 è il nuovo modem/router top di gamma di AVM. Arrivano il cambio di livrea, supporto VDSL supervectoring 35b e tecnologia mesh

La notizia che, a CeBit 2017, AVM avrebbe portato la sua più importante novità dell’anno era già sulle bocche di tutti a MWC 2017. Puntuale, ecco che con l’apertura della fiera tedesca è arrivato Fritz!Box 7590, vero successore del modello 7490 che fino ad oggi ha rappresentato il punto di riferimento per il routing domestico e in ufficio. Fritz!Box 7590 di rivoluzioni ne porta non poche: prima di tutto è completamente cambiato il design.
Arriva il bianco, restano, anche se molto meno evidenti il grigio e il rosso. E poi Fritz!Box 7590 perde le ‘orecchie’ come antenne (che sono comunque 8), e si presenta di profilo quasi come un’onda, decisamente gradevole, con la luminosità dei led, che può essere regolata in base all’illuminazione dell’ambiente. 

Altre novità, decisamente più importanti stanno sotto il cofano. Infatti Fritz!Box 7590 non perde nessuna delle caratteristiche che hanno reso importante il modello precedente – stazione base DECT, e LAN gigabit per esempio, connettività ISDN, IP, DSL – ma ne guadagna di fondamentali e con la porta WAN si potrà collegare sempre alla fibra ottica o al modem via cavo. In linea di massima, tra passato e futuro, non c’è dispositivo di telecomunicazioni degli ultimi 15 anni che non possa essere collegato a questo modello, eventualmente tramite il bus ISDN So. 

AVM_FRITZBox_7590
AVM_FRITZ!Box 7590

Fritz!Box 7590 supporta ora le linee con connettività VDSL supervectoring 35b (velocità di download massima fino a 300 Mbit al secondo), arriva velocità di trasferimento massima su entrambe le porte USB 3.0 in dotazione (cui si possono collegare anche i dongle LTE, nel caso la linea fissa venga meno, oltre a soluzioni storage e stampanti), ma soprattutto, per quanto riguarda i servizi WiFi e tutta la sfera di utilizzi delle applicazioni di Smart Home, ora il modello 7590 porta in dote non solo il WiFi intelligente ma anche tutti i vantaggi delle reti mesh, le reti a maglie decentralizzate.

Quindi oltre alle funzionalità come il cambio di banda automatico, è supportato il band steering, piena integrazione con i ripetitori wireless e i dispositivi powerline con Wireless LAN, uplink dinamico e la possibilità di visualizzare in un display grafico tutte le connessioni sulla rete.

Una rete di dispositivi Fritz! in questo modo è estensibile in pochi minuti, senza difficili configurazioni. Per esempio se si installa un Repeater Fritz! o un dispositivo Powerline la potenza del segnale è subito accresciuta, ma senza dover dare istruzioni ulteriori ai dispositivi che vedono sempre un’unica rete WiFi (medesimo SSID e chiave WPA 2).

AVM FRITZ!Box 7590 - Le interfacce
AVM FRITZ!Box 7590 – Le interfacce. Di lato è presente un’ulteriore presa USB 3.0

E con più ripetitori in azione la rete Fritz! è in grado in modo autonomo di determinare per ogni dispositivo quale sia lo strumento Fritz! che in quel momento garantisce la migliore qualità di connettività.

Il meglio di tutte le caratteristiche è disponibile sfruttando il sistema operativo Fritz!Os nella versione più recente, la 6.80 (con il pieno supporto Han-Fun) che si trova preinstallata sull’ultimo modello ma è disponibile tramite update anche per i modelli meno recenti e ovviamente per il progenitore Fritz!Box 7490.
Tra le caratteristiche di punta del nuovo modello 7590 inoltre segnaliamo la tecnologia 4×4 MIMO multiutente, con velocità 1733 Mbit/s sulla banda a 5 GHz. A 800 Mbit/s su quella a 2,4 GHz per un totale di ben otto antenne. 

Si affiancano e integrano con il nuovo dispositivo tutte le piccole appliance per la Smart Home. Dal dispositivo di controllo per i radiatori (Fritz!Dect 300) alle prese intelligenti Fritz!Dect 200 fino a Powerline 546E, tramite Fritz!App o Fon. Nel momento in cui scriviamo non sono ancora noti dettagli di prezzo e disponibilità (sicura a breve) per il mercato italiano.