AccessoriWorkspace

Trimestre positivo per videoconferenza e telepresence

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Il mercato della videoconferenza cresce, grazie a nuovi investimenti infrastrutturali delle grandi imprese

Luci e ombre per il mercato mondiale dei prodotti per videoconferenza e telepresence, secondo le cifre comunicate da IDC. Non tutti i comparti di questo mercato sono in salute, ma una ripresa degli investimenti infrastrutturali delle grandi aziende ha portato il settore a chiudere il terzo trimestre 2016 con il segno positivo, per la precisione +6,1 percento in valore anno su anno e +7,4 percento su base trimestrale. Crescite anche guardando al mercato in volumi: +10,9 percento anno su anno e +0,8 trimestre su trimestre. Il giro d’affari complessivo è stato di 542 milioni di dollari.

I sistemi di videoconferenza room-based hanno rappresentato la fetta più importante (373 milioni di dollari circa) del mercato e hanno visto una crescita in valore del 7 percento anno su anno. Maggiore la crescita invece in volumi: +14,8 percento. Come importanza segue la parte infrastrutturale, legata come accennato soprattutto agli investimenti delle grandi imprese. Qui sono stati spesi 107 milioni di dollari circa, con una crescita di ben il 22,5 percento anno su anno.

Polycom RealPresence Trio
Polycom RealPresence Trio

Sono invece in flessione gli altri due comparti del mercato. I sistemi di videoconferenza personale hanno avuto un giro d’affari di quasi 38 milioni di dollari, pari al -10,5 percento anno su anno. La flessione in volumi però è decisamente minore: -0,7 percento. Chiudono i dispositivi di telepresenza multi-codec, con ricavi per circa 25 milioni di dollari e un calo del 26,1 percento anno su anno.

Nell’esaminare il mercato va notato che l’andamento è stato abbastanza omogeneo nelle varie regioni del mondo. Tutte hanno registrato una crescita del giro d’affari tranne l’America Latina (-15,6 percento anno su anno). Cresce di più l’area Nord America (+10,8 percento anno su anno), seguita dall’Asia/Pacifico (+7,3 percento) e dall’EMEA (+1,6).

In quanto a vendor, Cisco ha visto crescere il suo business e resta tranquillamente al comando con il 46 percento di market share, seguita da Polycom al 21 e Huawei al 12,2.