Software

Sun promuove una community di storage opensource

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La società offre agli sviluppatori strumenti aperti per creare appliance storage di rete in poco tempo

Sun Microsystems ha realizzato un ventaglio di strumenti di tipo open e di servizi, finalizzati ad espandere la propria suite applicativa Open Storage a supporto del sistema operativo OpenSolaris.

Cavalcando una strategia orientata ad abbracciare una progettazione di tipo aperto e forte dell’acquisizione di MySql, Sun ha così potuto rendere disponibile il proprio software di storage in modo da consentire agli sviluppatori di costruire appliance a basso costo e, a differenza di Emc, Dell, Hp o Ibm, di permettere il riutilizzo dell’hardware esistente attraverso la semplice installazione di nuovo software. Sul sito di OpenSolaris, la società ha inserito anche le risorse progettate per i programmatori che in questo modo possono velocizzare attraveso i semplici comandi di Solaris, la gestione delle impostazioni dei dati tra cui Zfs, Nfs, Cifs e Comstar.

L’obiettivo della società è quello di irrobustire la propria community, creando una branca OpenSolaris specializzata nello storage favorendo lo sviluppo di un’architettura a basso costo di classe enterprise scalabile, aperta e, sopratuttto, di matrice Sun.