Software

Pulse di Novell è il rivale di Wave di Google?

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Novell lancerà la sua piattaforma di collaborazione Pulse , rivale di Wave di Google, al prossimo evento americano Brainshare

Novell  sta pianificando la presentazione della sua attesa piattaforma di collaborazione Pulse ai 3 mila partecipanti attesi all’edizione americana di Brainshare. Pulse, come Google Wave, consente agli utenti di essere autori di contenuti di ogni tipo ( documenti, foto, video) e di caricarli per condividerli e editarli insieme ad altri. Gli utenti possono acquisire i documenti da Office, Open Office o in formato Pdf e lavorare insieme su Pulse.
Una funzionalità , chiamata “ document presence”, invia un’allerta nelle email degli utenti quando i loro colleghi stanno consultando, editando o commentando un documento o un messaggio. Altre funzionalità di social networking permettono oltre alla condivisione e al commento dei documenti il suggerimento della loro lettura a gruppi o ad altre persone.

La disponibilità di Pulse è prevista per la prima metà dell’anno in modalità di erogazione cloud , mentre la versione on premise è prevista più in là. Gli analisti fanno notare che Novell ha bisogno di rilanciarsi con un’applicazione di lavoro collaborativo, dato che la piattafroma legacy dello stesso tipo , Groupwise, ormai manca delle funzionalità di cui invece dispongono SharePoint di Microsoft  e Lotus Notes di Ibm.
Ricordiamo che in realtà Pulse si basa sul Wave Federation Protocol reso disponibile in modalità open source da Google. Google Wave   , che dispone già di un milione di utenti come piattaforma per consumatori, diventerà un prodotto aziendale entro la fine dell’anno.