OfficeSoftware

IBM: LotusLive Notes per il cloud

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Collaborazione e social networking per LotusLive Notes di IBM. Arriva dopo iNotes con 25 GB per ogni utente

IBM aggiorna la piattaforma di collaborazione LotusLive. Nello scorso ottobre aveva proposto con LotusLive iNotes un sistema di email aziendale basato sul cloud o, se vogliamo, web based. Ora IBM propone un vero e proprio sistema aziendale di collaborazione al cui centro sta un sistema di email ben più sviluppato: l’email LotusLive Notes propone agenda, IM, web conference, file sharing e servizi di social networking con il nome di Communities. Il focus di progetto è stata la sicurezza e l’affidabilità della comunicazione che spesso avviene anche con fornitori e partner esterni all’azienda. In puro stile web 2.0 gli utenti possono segnalare informazioni, condividere bookmark e utilizzare forum di discussione ospitati nei sistemi cloud   di IBM. L’utente ha a disposizione 25 GB di storage.

Per il mercato l’obiettivo di prezzo è di 10 dollari al mese a utente per tutta la suite completa, ma si parte da 4,7 euro. In generale nel mirino di IBM sono le organizzazioni medio piccole che non possono sopportare i costi di applicazioni analoghe in ambienti on premises.

L’intero sistema è frutto di integrazione di soluzioni acquisite anche da terze parti. Si tratta di un assalto alla fortezza delle applicazioni ben più note di Google e all’offerta BPOS (Business Productivity Online Suite che comprende Exchange Online, SharePoint Online, Office Live Meeting e i servizi Office Communications Online ) di Microsoft. Per IBM alla base ci sono i servizi Lotus di collaborazione e comunicazione unificata, Notes e Quickr/Connections.