Software

Novità per la suite Java Composite Application Platform

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Sun aggiorna l’offerta Java Caps per le Soa e la rende open source

Java Composite Application Platform Suite raggiunge la versione 6 declinandosi in modalità aperta, e mettendo a frutto l’acquisizione da parte di Sun de SeeBeyond, specialista di business integration. Tra le novità di questa edizione, infatti, nuove funzionalità di master data management (Mdm) nonché una modularità dell’Enterprise Service Bus (Esb) che permette agli utenti di aggiungere componenti in modalità più semplice e di creare applicazioni composite più rapidamente. Tra i plus anche funzionaltà di event processing e un aggiornamento del business process management firmato Sun.

Java Caps 6 supporta GlassFish Enterprise Server e l’ambiente di sviluppo integrato NetBeans Ide. Secondo la società di ricerca Ward-Dutton, Java Caps risulterebbe una soluzione troppo sofisticata per attirare le piccole e medie aziende, anche se ben disposte a sfruttare le soluzioni opensource come strategia per gestire l’It con budget contenuti.. Gli analisti predicono un certo interesse da parte delle comunità di sviluppatori che potranno sfruttare l’Mdm per attirare l’interesse del mercato. Il successo di SeeBeyond prima della sua acquisizione era confermato sopratutto in ambito medico-sanitario ma la rivisitazione Sun ha potenziato la tecnologia rendendola più facile e intuitiva.