Software

Ibm si preoccupa della governance degli sviluppi

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

L’annuncio di Rational Team Concert rappresenta la prima declinazione della piattaforma Jazz

L’apertura della conferenza degli sviluppatori di Orlando si è aperta per Ibm con l’annuncio di Rational Team Concert (Rtc), prima vera declinazione in forma di prodotto della propria piattaforma Jazz. Sotto questa denominazione, si nasconde un’iniziativa lanciata per mettere a punto una piattaforma collaborativa che possa migliorare la qualità, la velocità e il controllo degli sviluppi. L’idea di Big Blue è di offrire un punto d’ingresso unico sui processi, le professionalità e i modelli, facendo leva sui tre pilastri del contesto, la governance e l’architettura aperta.

Rational Team Concert 1.0, arrivato dopo tre versioni beta, declina gli elementi sopracitati offrendo strumenti di comunicazione, di controllo (con un accesso differenziato secondo i ruoli) e la possibilità di adattarsi a quanto già presente in azienda. Questa capacità di integrare differenti software (come diversi tool di gestione delle risorse, per esempio), associato al fatto che Rtc lega automaticamente fra loro i modelli prodotti, fa dell’ultimo nato nella gamma Rational un punto d’ingresso unico, che permette agli sviluppatori di una stessa impresa di utilizzare diversi tool allo stesso tempo, senza doversi preoccupare, secondo Ibm, che tutto funzioni.

Rtc serve anche da guida, poiché il primo compito dei responsabili dello sviluppo è di definire il workflow, che si tratti di un processo venuto da metodi agili o seguendo il Rup (Rational Unified Process). Per il momento la novità sembra indirizzata soprattutto alla base installata di Ibm. Rtc, infatti, è basato su Eclipse (progetto open source largamente guidato da Ibm) e l’intenzione del big è di declinare Jazz sull’insieme della gamma Rational. Entro la fine dell’anno, tuttavia, dovrebbe essere disponibile una versione che supporta Visual Studio .Net.

Di Rtc saranno disponibili diverse versioni, a seconda del numero degli utilizzatori. L’edizione Express-C, utilizzabile fino a dieci utenti, sarà gratuita per un massimo di tre. La versione Express supporterà fino a cinquanta utenti, mentre quella Standard arriverà a 250.