Software

Ibm aggiorna la suite Lotus Symphony

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La versione 3 di Symphony cerca una strada nel mondo di Microsoft Office

Ibm ha rilasciato la versione 3 di Lotus Symphony, la suite di produttività individuale che nella nuova edizione e con un nuovo codice basato sulla versione 3 di OpenOffice.org cerca di farsi largo nel mondo aziendale tramite un miglior supporto delle applicazioni che compongono Microsoft Office, in particolare Excel, Word e Powerpoint. L’intero portafoglio delle applicazioni Symphony è disponibile per gli ambienti operativi Linux, Windows, e Mac Os X.

Tra le nuove caratteristiche della versione 3 un migliore interfaccia utente per la creazione di presentazioni, grafici 3D da spreadsheet e una funzione di annotazioni che permette agli utenti di collaborare con i colleghi su documenti di elaborazione di testi.
Ibm si attribuisce nel mondo 12 milioni di utenti per Lotus Symphony, software che è disponibile gratuitamente in download. La versione 3 è la più importante dal lancio del prodotto nel 2007. L’aggiornamento rientra in una strategia aziendale di lungo termine che vede Ibm impegnata a rientrare nello spazio della produttività di ufficio largamente dominato da Microsoft Office.