Software

Google: Chrome più veloce e con Html 5

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

L’ultima versione beta del browser Chrome di Google potenzia il motore Javascript e può essere gestito in modo centralizzato dall’account dell’utente

La versione beta più recente di Google Chrome adotta diverse caratteristiche della versione 5 del linguaggio Html , API per la geolocalizzazione e funzionalità di drag and drop. Google Chrome 5.0.375.29 è disponibile nella versione beta per Linux, Mac e Windows con miglioramenti alle prestazioni che arrivano al 35% in diversi benchmark di test.

La nuova versione di Chrome consente il salvataggio dei setting del browser nell’account dell’utente e quindi il loro uso in Chrome installato in altri computer connessi con l’account di Google. Gli utenti non devono dunque configurare manualmente Chrome nei diversi computer Ma questa nuova versione di Chrome integra anche per la prima volta un plug-in Flash player che oltre a migliorare la godibilità delle applicazioni multimediali aggiunge sicurezza al browsing su Internet. <   Alla fine del mese scorso Chrome era terzo per market share con il 6,7% , davanti a Safari (4,7%) e dietro i leader di mercato, Internet Explorer ( 59,9%) e Firefox (24,6%).