Software

Google Apps, più facile la migrazione da Outlook

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Google mette a punto un tool per utenti che facilita la migrazione a Google Apps da Microsoft Outlook di email, file e contatti

Google ha dato il via a una nuova scaramuccia nella lunga battaglia con Microsoft per il software di collaboration via cloud con il rilascio di un’applicazioni che permette agli utenti di spostare tutte le loro informazioni contenute in Microsoft Exchange alle Google Apps. Google Apps Migration for Microsoft Outlook permette lo spostamento di email, contatti e agende dai profili di Outlook, dai file Pst e dagli account Exchange. Il reale valore dell’applicazione in ambito aziendale , soprattutto nelle imprese più piccole prive di personale IT, è che i dipendenti possono far migrare migliaia di email, contatti e appuntamenti con pochi clic senza l’aiuto di un amministratore iT. Si tratta di una versione per utenti di un altro tool, cui fa da complemento, annunciato in marzo con il nome di Google Apps Migration for Microsoft Exchange, che permette invece agli amministratori IT la migrazione di dati da Exchange su larga scala realizzata lato server. . Google Apps Migration for Microsoft Outlook lavora con Microsoft Outlook 2003 2007, Exchange nelle versioni on-premise and hosted e con i file Pst legacy salvati sui client degli utenti. I tool è dato in uso gratuito ai clienti che utilizzano Google Apps Premier ed Education Edition.