Software

Gartner: i complessi rapporti tra CRM e social network

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Le politiche di marketing locali delle aziende devono tener conto delle attività di social networking. Ma Facebook non è dappertutto

Facebook sarà il sito di social networking numero uno in tutti i paesi tranne che in 25 che comprendono soprattutto paesi ex emergenti come Russia, Brasile , India e Cina. Questa differenza influisce anche sulle strategie di marketing delle aziende alle prese con l’integrazione dei sistemi di Crm ( Customer relationship management) delle nuove tecnologie del web 2.0.
La puntualizzazione viene da Gartner che ricorda come nell’agenda delle priorità dei Cio entra anche il Crm seppure al quinto posto. Parte da Facebook  , in corsa per raggiungere i 600 milioni di utenti non unici a fine anno, una serie di previsioni di Gartner per il settore Crm nel 2010 che prende atto che per tutto l’anno in corso per il 90% delle organizzazioni il budget di spesa resterà inalterato. Le aziende dunque nella loro focalizzazione sui singoli mercati dovranno prendere atto delle specifiche particolarità di ognuno di essi.

Per le tecnologie del web 2.0 applicate alle attività di Crm   le previsioni dfi Gartner sono molto ottimistiche: entro la fine del 2010 più dell’80% di crescita del mercato della applicazioni legate ai network sociali di incentrerà sulle attività di business, in particolare per migliorare le relazioni verso l’esterno dell’azienda e non tanto per incrementare la collaborazione all’interno dell’ambito aziendale . Entro la fine del prossimo anno più del 90% delle campagne di marketing delle prime mille aziende della classifica di Fortune prevederà una qualche forma di marketing online.