Software

Forti aspettative di Microsoft su Windows Mobile

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Microsoft si attende una crescita almeno del 50% fra il 2008 e il 2009

Microsoft si aspetta, nel biennio 2008-2009, una crescita annuale almeno del 50% nelle vendite mondiali di Windows Mobile, l’ambiente destinato ai telefoni portatili di nuova generazione, gli smart phone. Il big mondiale del software prevede di vendere 20 milioni di esemplari del proprio software nell’esercizio fiscale 2008, che terminerà a fine giugno, contro gli 11 milioni di unità venduti nel precedente esercizio. Gli esperti dell’azienda ritengono che la crescita possa essere sostenuta dai mercati più consolidati, ovvero Europa e Stati Uniti, pur notando come Asia-Pacifico, Paesi del Golfo, Brasile, Russia e India stiano crescendo più rapidamente.

Il mercato non è certo sgombro per Microsoft, che conta fra i propri clienti Samsung Electronics, Motorola e High Tech Computer, ma deve per ora accettare che aziende come Nokia e Lg Electronics usino Symbian, mentre altri grandi nomi, come Palm, Apple e Reseach in Motion, hanno sviluppato il proprio sistema operativo. Dunque, alla crescita per Microsoft potrebbe non corrispondere un aumento della quota di mercato.

Un punto distintivo per Windows Mobile è rappresentato dai software adattati agli schermi tattili, tant’è che Sony Ericsson dovrebbe presto lanciare una gamma di telefoni dotati di questa caratteristica. Complessivamente, il mercato mondiale degli smart phone è progredito del 52,5% in un anno, con 12 milioni di esemplari venduti nel 2007, secondo i dati forniti da Gartner e dovrebbe continuare a registrare tassi di crescita a due cifre sia nel 2008 che nel 2009.