Software

Colt eroga il servizio vCloud Datacenter di VMware in Europa

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Il servizio consente alle aziende di creare una cloud ibrida tra i propri ambienti VMware e un’infrastruttura gestita di Colt

Colt si dichiara primo partner europeo a fornire i servizi vCloud Datacenter di VMware. vCloud Datacenter è un servizio di cloud ibrida per le aziende di grandi dimensioni, che consente alle imprese di estendere e migrare il proprio ambiente virtualizzato all’interno di data center Colt, che forniscono cloud certificata VMware, offrendo flessibilità, scalabilità, sicurezza ed efficienza. Per erogare il servizio VMware vCloud Datacenter, Colt utilizzerà l’intera rete proprietaria, i data center e la sua esperienza nei servizi gestiti, garantendo così alle aziende un’offerta cloud di primo livello, integrata con service level agreement (SLA) specifici per la clientela business. Il servizio consentirà alle aziende di gestire i propri ambienti virtualizzati VMware in base alle necessità, utilizzando le funzionalità dei servizi gestiti di Colt.
Il servizio VMware vCloud Datacenter sarà disponibile in modo controllato da novembre 2010 e in tutta Europa dal primo trimestre 2011 La partnership con VMware sarà ulteriormente rafforzata con il graduale ampliamento dei servizi platform-as-a-service (PaaS) e infrastructure-as-a-service (IaaS) di Colt.

Dionigi Faccenda, direttore della divisione CMS di Colt Italia, ha dichiarato : “Le aziende hanno fatto importanti investimenti per la virtualizzazione VMware e il logico passo successivo è sviluppare e scalare questi ambienti virtualizzati in servizi di cloud di un fornitore di fiducia. Era assolutamente necessario che la parte europea dell’offerta fosse fornita da un’azienda in grado di offrire l’intero pacchetto dei servizi come l’ information delivery platform di Colt, che integra servizi informatici gestiti, connettività e servizi di telecomunicazione”.