CollaborationEnterpriseSoftware

Web Conference? Va bene , ma solo se è gratis

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Alle piccole imprese piace la web conference , ma solo se il servizio costa poco o è gratuito. Una ricerca conferma il successo di soluzioni di conferenza via web come GoToMeeting, LiveMeeting e WebEx

Un rapporto dal mercato americano stilato da AMI-Partners indica che le imprese più piccole (meno di 100 dipendenti) sta incrementando il loro uso di soluzioni di conferenza via web come GoToMeeting, LiveMeeting e WebEx. E preferiscono rimanere legate a servizi di qualità inferiore purché gratuiti.
Nel mercato nord americano la penetrazione di soluzioni di web conference presso PMI arriverà all’80 per cento entro la fine del prossimo anno. Ma il trend largamente positivo porta con sé nuove sfide per i fornitori di servizi di conferenza via web.
Il primo trend è quello verso servizi solo se gratuiti. In questo senso anche le imprese più piccole hanno compreso la possibilità di ridurre i viaggi e relativi costi con nuovi sistemi tecnologici . ma ora considerano questo tipo di soluzioni non più come una semplice misura di taglio dei costi , ma come un mezzo più efficiente di collaborazione in tempo reale.
Va però contenuto ogni tipo di ottimismo da parte dei fornitori di questo tipo di servizi riguardo alle potenzialità di crescita del loro fatturato . La recessione economica consiglia alle imprese di limitarsi a usare i servizi gratuiti, che tuttavia sono in larga crescita . Ma i provider stanno differenziando i loro servizi arricchendoli di funzionalità più solide. In questo modo si allarga il divario tra soluzioni free e a pagamento.
Ma ormai anche la condivisione del desktop e la videoconferenza tra più utenti sono spesso gratuite.

Sull’evoluzione dei servizi di web conference il feeling è positivo tenuto conto della diffusione delle applicazioni che utilizzano il cloud computing . E’ questa la strada che devono intraprendere i fornitori di servizi di web conference per incrementare il loro fatturato e proteggerlo investendo anche in servizi specifici orientati ai diversi mercati industriali.