Software

Adobe Share assicura la creazione di Pdf online

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Disponibile un nuovo servizio per la condivisione di file, dalla loro creazione alla visualizzazione

Il lancio del servizio online Adobe Share è stato un po’ schiacciato fra la disponibilità di Photoshop Express (versione gratuita online), Adobe Media Player, il lettore video Flash e la versione finale di Air. Eppure si tratta di un passaggio evolutivo importante per il creatore del formato Pdf, che ha così deciso di fare un’incursione nel segmento della condivisione di file online, andando a competere con offerte come Office Live Workspace. Interamente sviluppato in Flash, e per il momento gratuito, questo servizio online, in versione beta, consente agli internauti di scaricare i loro documenti, memorizzarli online, visualizzarli e convertirli in Pdf.

La funzione più interessante appare la possibilità di condividere documenti, trasmettendo ai propri interlocutori un semplice link Url, che permette di aprire, visualizzare e scaricare un documento. Share genera anche uno script che si può recuperare per inserirlo, ad esempio, in un blog.

Al momento, la capacità di storage è limitata a 1 GB. I formati di file gestiti sono Microsoft Office 2003 e 2007, Rtf, OpenOffice, text e Pdf, le pagine Html, i formati di immagine Gif, Jpeg, Bmp e Png, i file Flash Swf e quelli compressi di tipo Zip. In compenso, non si potranno utilizzare file di tipo Mp3, Divx o gli eseguibili.

Adobe ha sviluppato anche un’Api che consente agli sviluppatori di applicazioni terze di poter utilizzare lo spazio storage di Share e convertire documenti Pdf. Così, se un produttore di software vuole dare la possibilità agli utenti del proprio programma di aprire documenti provenienti da Share avrà bisogno di questa Api.