Sicurezza

Windows 7 a 64 bit con falla

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Patch in arrivo per la versione a 64-bit di Windows 7. La vulnerabilità risiede nel Windows Canonical Display Driver

Microsoftavverte tramite security advisory di una falla in una componente grafica del displaye sta già lavorando alla patch per la versione a 64-bit di Windows 7. La vulnerabilità risiede nel Windows Canonical Display Driver (cdd.dll) che affligge le edizioni a 64-bit del nuovo sistema operativo Windows 7 e Windows Server 2008 R2, oltre alla versione Itanium di Windows Server 2008 R2.

Il driver abilita le applicazioni ad usare grafica e testo formattato sul display video e stampante. La vulnerabilità potrebbe consentire esecuzione di codice. Secondo Secunia, la falla è “less critical” (meno critica).

Alcune applicazioni di terze parti di image-viewing possono essere affette dal bug, se usano interfacce di application-programming interfaces per Windows graphics device interface (GDI) per il rendering delle immagini.

Il Patch day di maggio è invece stato light condue soli bollettinidi sicurezza: uno per Windows 2000, Windows Xp, Windows Server 2003, Windows Vista, Windows Server 2008, Windows 7 e Windows Server 2008 R2; l’altro per Office Xp, Office 2003 ed Office 2007 nonché nel componente Visual Basic for Applications.