Security managementSicurezza

VMware e Intel Security, più stretta la partnership in nome della sicurezza

Le nuove soluzioni congiunte Intel Security e VMware sono al servizio della piattaforma AirWatch by VMware Enterprise Mobility Management. VMware diventa membro di Intel Security Innovation Alliance e Intel Security aderisce alla AirWatch Mobile Security Alliance (MSA)

VMware e Intel Security stringono il proprio rapporto, nell’ambito della proposta Intel Security Innovation, attraverso la partnership in due iniziative di integrazione tecnologica delle soluzioni di sicurezza sulla base di AirWatch di VMware. Si tratta di arrivare alla condivisione di dati avanzati di mobilità tramite il layer McAfee Data Exchange.

E’ lo strato di comunicazione bidirezionale che distribuisce l’intelligence globale e locale sulla sicurezza, attraverso Intel Security e prodotti di sicurezza di terze parti, compresi client mobile e gateway, le tecnologie Intel Security threat intelligence e la piattaforma di gestione McAfee ePolicy Orchestrator.

La partneship congiunta permette a VMware di sfruttare quindi un’intelligenza malware realtime sulle proprie soluzioni Sotware-Defined Data Center, senza implementare un’infrastruttura propria. Se VMware è membro di Intel Security Innovation Alliance, Intel Security aderisce a AirWatch Mobile Security Alliance (MSA), sfruttando le capacità di AirWatch di fornire protezione ai dispositivi mobile in ambito enterprise con una gestione del tutto semplificata.

Per modellizzare, nell’ambito della protezione mobile/enterprise tre sono secondo VMware le aree critiche:

  1. La protezione dei dati
  2. ll rilevamento delle minacce
  3. La prevenzione e la gestione della sicurezza in presenza di flussi di lavoro strettamente integrati

AirWatch con le tecnologie Intel Security offre un ambiente di protezione sull’intero ciclo di azione della forza lavoro, perché va dai dispositivi, agli OS, alla Rete fino a data center e cloud. Si parte dalla possibilità di localizzare velocemente il dispositivo, di proteggere i dati, indipendentemente da dove essi siano fisicamente (device, client, server, cloud) e geograficamente e ora la correlazione di informazioni sulle minacce da dispositivi mobili, da altri endpoint e nella rete può offrire una migliore visibilità e una più rapida risposta agli incidenti.

Noah Wasmer (VMware)
Noah Wasmer (VMware)

Spiega Noah Wasmer, VP mobile engineering and product management di VMware: “La partnership con Intel Security, tramite McAfee Data Exchange, contribuisce a fornire una soluzione più completa per la sicurezza mobile e conferma il nostro impegno per agevolare il passaggio dei nostri clienti all’era mobile cloud”. Si tratta di un passo significativo dal punto di vista dei trend importanti per fronteggiare le nuove sfide in ambito security e cioè il riconoscimento che la collaboration di condivisione e comunicazione delle informazioni chiave sulle minacce è indispensabile per arrivare a una risposta e una soluzione più rapidamente.