Sicurezza

Tivoli Federated Identity Manager rafforza la sicurezza interaziendale

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Arriva l’ultima proposta di Ibm per semplificare la gestione delle identità tra dipendenti, partner e clienti

Ibm ha annunciato per la fine del terzo trimestre 2008 la disponibilità a livello mondiale di un nuovo software di gestione delle identità, progettato per aiutare i clienti a gestire in modo sicuro dipendenti, partner e clienti e il loro accesso alle applicazioni e alle informazioni aziendali. La nuova release del software Ibm Tivoli Federated Identity Manager semplifica ulteriormente la condivisione dei dati tra parti fidate come, ad esempio, business partner o divisioni gestite separatamente all’interno di un’organizzazione, con un’integrazione sicura delle applicazioni e tecnologia “single sign on”.

Gli utenti possono così autenticarsi in un sito web aziendale una sola volta e accedere poi in modo sicuro e integrato alle applicazioni, sia all’interno che all’esterno della propria rete It. Con l’integrazione basata sul Web e gli standard aperti, la nuova soluzione offre alle imprese la possibilità di integrare le principali tecnologie e le architetture di gestione delle identità centrate sull’utente, tra cui OpenId e Information Card Profile che utilizzano Identity Selector quali Microsoft Windows CardSpace e Higgins Identity Frameworks di Eclipse.

Il prodotto supporta inoltre una vasta gamma di standard aperti, tra cui Saml 2.0, Ws-Security, Ws-Trust, Ws-Federation e Kerberos, mentre Ibm continua la propria leadership nel supporto e nell’interoperabilità con tecnologie e architetture aperte di uso comune. Ibm Tivoli Federated Identity Manager, in bundle con Ibm Tivoli Access Manager for e-business e Ibm WebSphere Application Server Network Deployment, estende la propria interoperabilità grazie al supporto di soluzioni di gestione degli accessi web e software per server applicativi di terze parti che aiuterà le organizzazioni ad adottare più agevolmente e rapidamente il software di gestione delle identità federate Ibm e a massimizzare gli investimenti software esistenti.