Sicurezza

Symantec, nel mirino la sicurezza di VeriSign

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Symantec è in procinto di comprare il business della sicurezza di VeriSign. L’affare dovrebbe concludersi per una cifra che si aggira intorno a 1,28 miliardi di dollari

La sicurezza di VeriSign passa a Symantec. Il vendor di sicurezza comprerà il business della sicurezza di VeriSign e sarà maggioranza in VeriSignGiappone. Affare da 1,28 miliardi di dollari cash.

Symantec mette nel carrello della spesa il business dell‘identità e autenticazione di VeriSign, incluso il certificato Secure Sockets Layer (SSL), l’infrastruttura Public Key (PKI), e i servizi VeriSign Trust e VeriSign Identity Protection Authentication.

Il controllo check mark di VeriSign registra 250 milioni di impression al giorno su oltre 90,000 siti Web nel mondo.

“L’acquisizione crea il più grande trusted brand per la protezione delle informazioni e delle identità online,” ha illustrato Enrique Salem, presidente e Ceo di Symantec, nel corso della conference call. Symantec entra in un mercato che, secondo IDC, crescerà a quota 1.6 miliardi di dollari entro il 2013.